Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Araldica civica: Siderno
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Feb 22, 2018 2:54 am    Oggetto: Ads

Top
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Mar Giu 03, 2008 2:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Licofoli ha scritto:
quanto piuttosto per segnalare che, in genere, non attribuisco alcun valore scientifico alla produzione del menzionato autore

Grazie della segnalazione, gentile e competente amico mio, che è giustissima e direi anzi doverosa: la valutazione critica delle fonti è indispensabile qualora si voglia attingere ad un sufficiente livello di credibilità.

Occorre peraltro aggiungere che, sempre restando nel campo delle interpretazioni e delle ipotesi di studio, spesso le "voci" del passato contengono un fondo di verità, il quale di fronte a dati di fatto od al paragone con altre fonti può, alla lunga, finire per risaltare: e in casi del genere, un approccio "fantastico" (nel senso positivo dell'aggettivo, è chiaro) può permettere di cogliere l'essenza di tali "voci" in maniera altrimenti difficile.

Insomma, cum grano salis e... fino a prova contraria! Wink

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Mar Giu 03, 2008 11:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gentili Messeri ritengo mio compito, quale apprendista, quello di mettere sul piatto della discussione tutto ciò che può riguardare l'argomento del confronto. Senza dare patenti di verità se non dopo vari riscontro.
Io stesso ho inserito un punto interrogativo alla frase di Ritorto:Secondo alcuni studiosi Question. Per quanto riguarda la mia tesi l'ho considerata un
azzardo.

da La Sidernografia di Michelangelo Macri Napoli 1824 (ristampa Franco Pancallo Editore):
Citazione:
Io rigetto la di lei origine etimologica da (parola greca), ferrum, perciocchè le osservazioni geologiche ne dimostrano, non esservi stata ivi miniera alcuna di ferro, onde ne potesse trarre il nome.


ed inoltre:
Citazione:
Ad altri etimologisti, che dagli usi recenti sogliono trarre gli antichi, piace derivar
La Terra nostra, la cui origine
Le diè piacevol nome in greche voci,

cioè Siderone, a sideribus, ovvero da talune stelle, che scolpite veggonsi nell'emblema o stemma di cotal Comunità. Ma sì fatte arme o blasone deonsi credere, come lo sono, assai posteriori alla primitiva sua fondazione, e fatte nascere dalla voce Siderone, ....


L'apprendista Crying or Very sad araldista, Messer Giorgio.

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Licofoli
Amministratore


Registrato: 30/11/06 21:31
Messaggi: 746
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Mer Giu 04, 2008 10:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Caro Messer Giorgio,

l'aver segnalato da parte mia la scarsa attendibilità dell'autore in questione, nulla toglie al valore della tua ipotesi che, personalmente, non mi sento affatto di smentire a priori e che, certo, ove confermata sarebbe molto suggestiva.

Il problema è che per il momento non disponiamo di documenti che consentano di promuovere tale ipotesi ad un dato di fatto, come altresì non mi sembra disponiamo neppure di elementi atti a smentirla.

Certo bisogna considerare che dei tre centri abitati esistenti un tempo sul territorio sidernese Salvi fu all'inizio il più antico ed importante, seguito da Pozzilloni. Siderno, se non ricordo male, è il più giovane, sebbene quello che sarebbe stato destinato ad avere la meglio sugli altri due.

Cordialmente

Licofoli Very Happy

_________________
Ex montibvs lvx!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Giu 05, 2008 12:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Licofoli ha scritto:
Il problema è che per il momento non disponiamo di documenti che consentano di promuovere tale ipotesi ad un dato di fatto, come altresì non mi sembra disponiamo neppure di elementi atti a smentirla.

Giustissimo!

Condivido, sottoscrivo e faccio mio questo periodo, in Razz toto.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Mer Ago 20, 2008 10:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Nel mio intervento del 22 maggio u. s. mi impegnavo a recuperare un paio di articoli pubblicati dal settimanale locale La Riviera.
Al momento ho recuperato solo uno, questo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Nessuna considerazione per quanto scritto dal Canonico Michelangelo Macrì ?
Cordialmente, Messer Wink Giorgio.

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mer Ago 20, 2008 2:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gentile Messere,

i testi che ci ha fornito sono di grande e varia utilità.
Inanto alcune considerazioni sull'articolo di Aristide Bava. Mi sembra veramente buffo che Vincenzo Papa attribuisca al periodo dell'Unità la nascita dello stemma sidernese, dopo il ritrovamento, citato anche nell'articolo, dell'esemplare settecentesco di Siderno superiore riportato in fotografia (non so se P. ne fosse a conoscenza....ma l'articolista avrebbe dovuto rilevare, anche a posteriori, l'incongruenza).

Papa adduce a sua prova l'ipotesi stereotipa che la comunità, appena costituitasi in autonoma università sotto Carlo V avesse "scarsa coscienza civica": questa è una delle più fastidiose incrostazioni del luogo comune "pauperista" circa la storia calabrese, che si vorrebbe sempre pallida, negletta priva di contentuti nobili. (E qui lo sdegno mi assale...). Come tenterò di dimostrare, a mio avviso è invece proprio al periodo degli albori dell'indipendenza amministrativa di Siderno da Grotteria che va ascitta la creazione dello stemma civico.


Circa la circostanza del possibile riferimento delle tre stelle ai tre casali di Siderno, lascio la questione sospesa in attesa di progressi nella ricerca. Come anche l'ipotesi, rilevata nell' articolo che le stelle rappresentino dei santi. Non è impossibile spiegare in questi modi perché le stelle siano tre. Ma temo che difficilmente una parola definitiva possa essere detta su questo punto.

Ciò che mi sembra interessante è che ci siano delle stelle.

Ebbene la mia ipotesi parte dall'interessante rilievo etimologico di Papa: derivare cioè il nome Siderno dal greco parlato Siderion-is, che vale verbena, per cui Siderno sarebbe "luogo delle verbene". Genesi, dal nome greco di colture, che è riscontrabile largamente nella toponomastica calabrese. Senonchè mi sembra di poter attribuire anche in questo caso al classicismo colto di età rinascimentale la "nobilitazione" classicistica della toponomastica locale attraverso il ricorso al latino classico: processo rispecchiato nell'araldica civica, che si fregia, dunque delle stelle. E'esattamente, se ci si pone mente, ciò che è successo per lo sparviero di Gerace. Le due tradizioni araldiche, a mio avviso, hanno quindo origine temporale e culturale comune.

E' così, direi, che la pensa Michelangelo Macrì, quando dice le stelle posteriori al nome del paese e "fatte nascere" da esso. Chiarito forse l'etimo del nome come proposto da Papa, si definisce forse meglio la distanza lessicale e storica tra i due elementi (nome e stemma) e il discorso appare sufficentemente chiaro.

La lettura poi, francamente troppo articolata, di Stinà, mi sembra un riflusso della araldica esoterica e astrologica degli eruditi barocchi.

Che ne pensate?

S.


L'ultima modifica di Scinuso il Mer Ago 20, 2008 4:16 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Licofoli
Amministratore


Registrato: 30/11/06 21:31
Messaggi: 746
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Mer Ago 20, 2008 3:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Premesso che non ho nulla di personale contro Papa, che è un'ottima persona, amante della cultura e impegnato nel settore, tuttavia vorrei ricordare che notoriamente le sue ipotesi sono frutto di straordinari voli, fantastici e pindarici. Ricordo che qualche anno addietro egli ipotizzò, non si capisce in base a quali elementi, l'esistenza di un anfiteatro di età classica in Via dei Colli a Siderno, con buona pace di archeologi e studiosi. Ricordo ancora, al riguardo, le serie perplessità di alcuni fra i principali storici di Siderno per non dire degli archeologi.

Naturalmente ognuno è libero di pensare ciò che crede - per carità - ma se vogliamo andare avanti con le ricerche occorre ragionare in modo diverso lasciando meno spazio alle ipotesi suggestive per preferire l'analisi dei dati concreti.

L.

_________________
Ex montibvs lvx!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mer Ago 20, 2008 4:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma ti sembra attendibile la sua ipotesi etimologica sul nome Siderno?

Comunque il punto non cambia: lo stemma è a mio avviso frutto del classicismo rinascimentale, perchè mi sebra insostenibile l'unica ipotesi alternativa: che sia cioè un'arme parlante medievale ricalcata sul nome del paese il quale venisse sentito come allusivo alle stelle anche in età risalente: ipotesi che si smonta da sola perchè:

-in primis nel medioevo Siderno non esiste come comunità autonoma organizzata.

-dipoi (aggiungiamocelo per sovrammercato) il grico medievale parlato, a quanto so, ha "astra", "asteracia" forme che sopravvivono nei dialetti greco-calabri, per indicare le stelle. La voce romanza dovette essere derivata dalla forma stella, da cui stija, stilla, stidda in cal.

Mi metto ad autoconfutarmi ma l'ipotesi non ha, evidentemente, molto vigore.

Se abbiamo ammesso, come mi sembra, che esiste un legame tra stemma e nome, e non mi sembra smentibile, allora esso si realizzò attraverso il reupero di una voce latina classica, appunto Sider-sideris, stella. E ciò è assai più probabile avvenisse nei secoli della nuova latinità colta.


Che ne pensate?
S.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Lun Ago 25, 2008 2:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scinuso ha scritto:
E'esattamente, se ci si pone mente, ciò che è successo per lo sparviero di Gerace. Le due tradizioni araldiche, a mio avviso, hanno quindo origine temporale e culturale comune.

...due indizi costituiscono una mezza prova, dicono gli scrittori di romanzi gialli... Wink
...e la tua osservazione su questa possibile coincidenza motivazionale è molto ben fondata.


La lettura poi, francamente troppo articolata, di Stinà, mi sembra un riflusso della araldica esoterica e astrologica degli eruditi barocchi.

...che è sempre la più facile a scriversi e la più attraente a leggersi, ahinoi... Crying or Very sad

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mer Set 03, 2008 7:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Breve aggiornamento tardoestivo... in trasferta:

il nome Siderno per Rholf deriva dal patronimico di una famiglia Sidero o simili, con l'aggiunta del suffisso grecanico -ones, come per altri toponimi (Bactipedoni, Dragoni ecc.).

Il mio discorso sull'origine dello stemma, però, resta lo stesso...

_________________
Scinuso
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Mar Ott 06, 2009 10:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ma nel sigillo sidernese settecentesco pubblicato dallo stesso Romeo nel suo volume sul comune feudale (definizione un tantino ossimorica....) in Calabria, compare la configurazione nota, che d'altronde era pure attestata da un esmplare ligneo pure settecentesco proveniente da Siderno Superiore e già commentato su queste pagine.

Cosa ha pubblicato di preciso il Nostro??


Nell'ultimo numero di Rivista Storica Calabrese, il nostro pubblica una serie di nuovi documenti timbrati dai sigilli universali di molti centri calabresi.

Uno di questi è un documento 500esco di Siderno (quelli di cui sopra sono tutti 700eschi...), in cui c'è un sigillo dell'Università molto sospetto, cioè sembra un tipico facsiato come quello dei Carafa.

Semplice aggiornamento storiografico sulla scorta di nuovi documenti rinvenuti! Wink

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mer Ott 07, 2009 1:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Siamo qui per questo Wink .

_________________
Scinuso
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Mer Ott 07, 2009 9:12 am    Oggetto: Rispondi citando

...e i sistemi informatici (quando Evil or Very Mad funzionano a dovere) ci aiutano moltissimo nella "stratificazione" delle nuove nozioni, anche se sono molto diluite nel tempo.

Tornando al merito del discorso, il fenomeno di realtà comunali che si identifichino tramite i simboli delle dinastie egemoni non è affatto infrequente per l'epoca.

E continua ad esserlo in seguito: dopo il 1870, e per molti decenni, l'Italia tutta fu zeppa di comuni che usavano come stemma l'arma sabauda.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Ven Ott 30, 2009 3:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

A proposito di stemmi antichi e nuovi...

ecco finalmente un esempio materiale di stemma sideronense autentico del XVIII sec.: era collocato sul pulpito ligneo, scomparso anni or sono dalla Chisa Matrice di S. Nicola a Siderno Superiore.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Ven Ott 30, 2009 3:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bello!

"Vissuto", e molto; ma per questo ancora più bello.

E ancora con tracce di cromia: Di cielo, al mare rialzato al naturale, sostenente una cometa di sei raggi d'oro, ondeggiante in palo ed accostata da due stelle simili.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 8.085