Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Dipinto misterioso: chi è costui?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Feb 26, 2018 1:56 am    Oggetto: Ads

Top
Licofoli
Amministratore


Registrato: 30/11/06 21:31
Messaggi: 746
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Mar Set 30, 2008 11:14 am    Oggetto: Dipinto misterioso: chi è costui? Rispondi citando

Gentili amici,

dalla "solita" sacrestia di Gioiosa Jonica ecco un altro dipinto a mio giudizio molto singolare.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Chi è l'uomo raffigurato in questa foggia?

Si tratta della raffigurazione di un personaggio noto (un santo, un beato) oppure di uno specifico personaggio della zona.

Mi rivolgo agli esperti del settore per una possibile identificazione.

Il suo abbigliamento vi dice qualcosa?

Rimango in attesa.

Saluti

Licofoli

_________________
Ex montibvs lvx!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Mar Set 30, 2008 1:02 pm    Oggetto: Re: Dipinto misterioso: chi è costui? Rispondi citando

Licofoli ha scritto:
Gentili amici, dalla "solita" sacrestia di Gioiosa Jonica ecco un altro dipinto a mio giudizio molto singolare.

Sì, davvero, oltre che di fattura accurata e mano felicemente attenta ai pur pochi particolari raffigurati.
Carissimo, sbaglio a vederne nel XVIII secolo la possibile epoca di realizzazione?


Si tratta della raffigurazione di un personaggio noto (un santo, un beato)

Plausibile. Ma se tale fosse, mi chiedo perchè raffigurarlo senza aureola.

oppure di uno specifico personaggio della zona. Mi rivolgo agli esperti del settore per una possibile identificazione. Il suo abbigliamento vi dice qualcosa?

Non abbiamo, purtroppo, molto altro a disposizione per cercare di identificarlo.
L'abito appare di foggia monastica, e la presenza della folta incolta barba "alla fratesca" sembra confermarlo.
Per tacere del libretto (verosimilmente a contenuto religioso) da lui tenuto aperto in mano.
Ma un frate non va in giro con un cappello a larghe falde... e bianco, per di più!
Accessorio che più s'addice ad un pellegrino, anche laico, il quale più che indossare il saio può coprirsi (in tempo avverso) d'un manto di tessuto il più "grezzo" ed impermeabile possibile.
Ma un pellegrino, quando davvero tale, di solito esibisce i segni di precedenti pellegrinaggi, qui del tutto invisibili... ed è difficile credere che quest'uomo per nulla giovane sia al suo primo cammino!
Insomma... siamo davanti ad un bel Confused rebus.


Rimango in attesa.
Saluti
Licofoli

Il retro della tela, immagino, Sad taccia...
...ed i suoi committenti, temo, sono Embarassed ignoti...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar Set 30, 2008 1:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Davvero notevole...
Secondo me non è un santo nè un beato, perchè, come dice giustamente Phersu, non ha aureole. Si potrebbe pensare a un personaggio religioso del luogo, noto per la suà pietà, ritratto in atteggiamento estatico...

Ma sullo sfondo, sulle colonne, non si intravede un cartiglio/bigliettino...?

_________________
Scinuso
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ioannes



Registrato: 30/08/08 12:13
Messaggi: 49
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar Set 30, 2008 1:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Certamente molto per l'identificazione di questa immagine deve esser legato al cappello. Un libro aperto (probabilmente, in questo caso un breviario, o forse il libro della regola monastica di appartenenza) potrebbe esser comune a molte figure di personaggi (coronati dalla santità o meno). Ma un cappello di quella foggia, pergiunta di colore completamente diverso dall'abito, non è comune da vedersi.
Invece che il cappello di un pellegrino (prima ipotesi che anche a me è balenata per la mente), potrebbe esser quello di un missionario. Cosicchè in questa immagine sarebbe unita l'idea duplice dell'orazione e della azione evangelizzatrice sintetizzata nella vita della figura in questione. Con Phersu, a motivo dell'assenza dell'aureola, tenderei a non esser certo che si tratti di un santo (o almeno, il personaggio in questione, non era ancora canonizzato al momento della esecuzione del quadro).

_________________
LUX IN TENEBRIS LUCET
Top
Profilo Invia messaggio privato
Licofoli
Amministratore


Registrato: 30/11/06 21:31
Messaggi: 746
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Lun Ott 13, 2008 9:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vi ringrazio tutti per gli interventi e le rispettive riflessioni.

Era da un po' di tempo che volevo intervenire su questo argomento ma non ho avuto la possibilità di farlo: tra l'apertura del topic ed oggi ho avuto molte cose da fare.

In effetti fin da subito, sulla scorta dell'ipotesi di Ioannes che possa trattarsi di un missionario, mi è venuto in mente un nome di un personaggio acui i gioiosani erano molto legati.

Mi riferisco al beato fra Matteo Lamanna, il celebre "Apostolo delle Calabrie", venuto in missione a Gioiosa intorno al 1758. Predicando dal largo della Cattedrale ne auspicò il restauro. Gli abitanti rimasero folgorati dalle sue parole al punto che in soli quattro anni la chiesa fu completamente ricostruita e fu la seconda per dimensioni dopo la cattedrale di Gerace. Uomo di santa vita, apparteneva all'ordine dei Gesuiti. Le sue spoglie riposano a Mesoraca (KR) nella chiesa dell'Addolorata da lui fondata.

Qui ho individuato una sua iconografia giovanile che però mi lascia assai perplesso sulla possibilità che si tratti propio di lui.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Qui, invece, si trova una breve biografia

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Saluti.

_________________
Ex montibvs lvx!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.338