Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tipologia delle torri costiere di età vicereale
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Feb 26, 2018 1:56 am    Oggetto: Ads

Top
Anonimo



Registrato: 22/05/07 15:57
Messaggi: 169

MessaggioInviato: Ven Ott 14, 2011 5:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non dovrei avere difficoltà a trovarlo quando vado a casa, se no che monasteraciologo sarei?

Very Happy

Un'immagine del cartello all'ingresso dell'area dove sorge la torre "Coppola" (per motivi complicati da spiegare non posso pubblicare foto della torre stessa).
E' solo un cartello turistico e non so che attendibilità possa avere, dal momento che (oltre tutto) la torre sorge piuttosto all'interno e in posizione non elevata, sebbene, stando quasi sul greto dello Stilaro, la visuale non sia cattiva.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



non fa vedere la foto... potete copiare e incollare l'indirizzo nel web

_________________
Questo utente ha deliberatamente cancellato il proprio account, le proprie generalità e non è più attivo.


L'ultima modifica di Anonimo il Ven Ott 14, 2011 5:27 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
fethiye



Registrato: 28/01/07 20:09
Messaggi: 230
Residenza: Locride

MessaggioInviato: Ven Ott 14, 2011 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente, avendo, nel corso dei miei studi cartografici, conosciuto prima Rizzi Zannoni, ho sempre ritenuto che la torre di C. Stilo (quella al cui posto fu edificato il faro) fosse la T. Castellone.
Successivamente, però, ho avuto modo di apprendere dell'esistenza delle opere di Stigliola - Cartaro, e, da lì, qualche certezza si è incrinata.
Specialmente dopo la lettura della lettera (un documento d'archivio...) seguente di Mario Cartaro, che inizialmente era una specie di vice-Stigliola, per poi assumere su di sè l'incarico della redazione del più volte citato atlante:

"Ill.mo Pietro Fernandez di Castro Conte di Lemos de Andrade e di Villana [...] Havendomi ordinato il Conte di Miranda già Viceré di Napoli ch'io dovessi aggiustar una pianta di tutto il Regno, e sui confini, emendando gli errori che nell'altri si conservano, sono andato diverse volte in diverse parti di esso Regno per tal opra affaticandomi intorno acciò quanto è stato possibile especialmente l'anno 1600 felice memoria del Conte di Lemos P[ad]re di V. E. all'hora Vice Re mi mandò in compagnia di D. Francesco Mindozza Serbellon a vedere le fortezze, castille e torri, con ordine di far disegni di quelle e darne relatione, si com'io feci. Hora dovendosi detta pianta intagliata da me in rame per ordine della Regia Camera mandai in luce. Mi è parso molto giusto dedicarla all 'E. V. hora Vice Re dell'istesso Regno. Piaccia alla benignità Sua d'aggradir ciò e me [... ] buona gratia come io desidero, e Dio N. S. la conservi lungo tempo. Napoli, il dì 25 gennaio 1611. Mario Cartaro". Segue la postilla "La presente carta del Regno di Napoli si trova rarissime volte stante l'essere stata d'ordine di S.M. Cattolica prohibita, come quella che con l'esattezza sua poterla arrecar qualche gelosia conviene e figurata in venti fogli riali".
I viceré cui si fa riferimento nella lettera sono Juan de Zunica conte di Miranda viceré dal novembre 1586 al novembre 1595, Fernando Ruiz de Castro conte di Lemos viceré dal 1599 fino alla morte avvenuta il 19 ottobre 1601, Pedro Fernandez de Castro conte di Lemos, figlio di Fernando, viceré dal luglio 1610 al luglio 1616, cfr. CONIGLIO 1967.

(V. Valerio, Istituzioni, uomini..., Firenze, IGM, 1993, nota 64 a p. 50).

Da qui la mia prudenza, provenendo le due notizie, in qualche misura contrastanti, da due delle fonti più attendibili in assoluto (Stigliola-Cartaro e Rizzi Zannoni), e rispetto alle quali non mi pare compito facile indicare quale delle due abbia compiuto l'inesattezza.

F.

_________________
mònon òida oudèn idèin
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 10:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho trovato il passo del lunghissimo saggio Caulonia di Orsi su Monumenti Antichi del 1915, che specifica la toponomastica dell'area archeologica.
Posto anche la pianta con l'indicazione della Regione Castellone, tra il faro e il tempio.

Dunque finora abbiamo accertato che sicuramente ci fosse una torre al posto del faro , visto che esso fu fondato sui resti della stessa, ma a quanto pare Castellone è la collinetta sotto il faro. E' possibile che a così breve distanza ci fossero due torri? A me sembra che anche la collinetta del faro possa considerarsi nella regione Castellone.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.





Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonimo



Registrato: 22/05/07 15:57
Messaggi: 169

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 11:14 am    Oggetto: Rispondi citando

La regione Castellone, in realtà, comprende anche la collina del faro; mentre la Piazzetta è il colle a sud-ovest; tanto è vero che mentre nel testo identifica la Piazzetta con il Castellone, nella cartina vediamo che si tratta di due aree piuttosto lontane, mentre vicinissia alla collina del faro è la regione Castellone.
Non si può pretendere da san Paolo Orsi una precisione millimetrica né nella topografia: come questa stessa contraddizione tra testo e cartina dimostra, anche un archeologo può avere le sue incertezze.
Vi assicuro che u Casteduni è la collina del faro e l'area immediatamente circostante verso la marina.
Non c'è quindi alcun dubbio che la torre fosse una soltanto, e fosse quella di Castellone!
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 11:18 am    Oggetto: Rispondi citando

....una cartina ed una foto...

....in alto, sulla collinetta, s'intravede un troncone di torre???? Rolling Eyes


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 11:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Scusate messere pregiatissimo....ma come fate a vedere la collinetta??? Shocked Shocked
io non riesco ad ingrandire la carta Sad

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonimo



Registrato: 22/05/07 15:57
Messaggi: 169

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 11:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Credo che intenda la collinetta della foto, non della carta!
A mio parere non si tratta di una torre, ma del faro.

Quanto alla carta... sembra bellissima, ma purtroppo non si legge assolutamente niente.
Da appassionato di carte geografiche, credo che chiederò una visita in loco a messere, quando scenderò tra Assi e Stilaro! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
Utriusque Juris Doctor
Amministratore


Registrato: 20/01/07 15:09
Messaggi: 296
Residenza: Geracide

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 11:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Concordo anch'io con Kaulon nel ritenere che, nella foto, l'emergenza turrita corrisponda al corpo di fabbrica del Faro di Punta Stilo

_________________
U.J.D.

"A faticosa impresa assai per tempo" (F. Petrarca, Canzoniere, 119, 12)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail AIM
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 11:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Ora vedo anch'iola foto... Rolling Eyes

considerate che il faro è stato costruito prima delle campagne di Orsi del 1890, perciò basta vedere la data della foto...che penso sia dei primi del '900. Ergo, è il faro.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 11:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Kaulon ha scritto:
Credo che intenda la collinetta della foto, non della carta!

Embarassed Infatti

A mio parere non si tratta di una torre, ma del faro.

...sicuramente è così!!! Il faro quando fu costruito?

Quanto alla carta... sembra bellissima, ma purtroppo non si legge assolutamente niente.

E' ImageShack che non consente l'ingrandimento....ma avendo una mail Wink

Da appassionato di carte geografiche, credo che chiederò una visita in loco a messere, quando scenderò tra Assi e Stilaro! Laughing


...a 'isposizione Wink

La carta non dice nulla sulle torri..ma ci sono nomi come Storace, Stillo ecc

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonimo



Registrato: 22/05/07 15:57
Messaggi: 169

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 12:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA o scappo dal lavoro e arrivo! Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 12:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
........


...sicuramente è così!!! Il faro quando fu costruito?



Confused Question ...ah messè...ma non li guardate i miei post? Evil or Very Mad Rolling Eyes


da Fiore ha scritto:

considerate che il faro è stato costruito prima delle campagne di Orsi del 1890, perciò basta vedere la data della foto...che penso sia dei primi del '900. Ergo, è il faro.



aggiungerei che la costruzione avvenne poco prima che Orsi arrivasse a Punta Stilo, come riporta dettagliatamente lui stesso nel passo postato da me in precedenza.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 12:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

...quando mi è comparso il tuo post ...avevo appena finito di scrivere! Evil or Very Mad

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonimo



Registrato: 22/05/07 15:57
Messaggi: 169

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 1:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Messere. la mia email è a vostra disposizione:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


E' abbastanza capiente da contenere anche l'altra cartina precedentemente postata della Calabria.

Stavo anche osservando le due cartine riportate da Fethiye.
Notavo che pur essendo molto diverse tra di loro, hanno in comune almeno due elementi:
1) pongono la torre di Castellone in corrispondenza di Monasterace;
2) ancora più interessante l'elemento che discorda dalla topografia attuale, e cioè pongono Punta Stilo non in corrispondenza di Monasterace come è attualmente, ma più a sud, in corrispondenza della torre Vedera.

Errore? cambiamento della linea di costa? che altro?
Top
Profilo Invia messaggio privato
timoniere



Registrato: 24/07/09 08:53
Messaggi: 65
Residenza: Stignano

MessaggioInviato: Sab Ott 15, 2011 7:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

In un documento del 1701 un certo Antonio Coniglio di Felice del casale di Pazzano della città di Stilo è torriero della torre marittima di Castellone della città di Stilo
E' un errore del notaio oppure le torri dipendevano dalla propria paranza: cioè di Stilo?
Rolling Eyes

_________________
Fulco di Calabria
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 6 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.191