Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Porta del Sole e Porta del Ponte
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Gen 16, 2018 7:08 am    Oggetto: Ads

Top
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Mer Giu 10, 2009 10:02 pm    Oggetto: Porta del Sole e Porta del Ponte Rispondi citando

Continuando nella mia rivisitazione della storia e dei monumenti di Gerace, chiedo agli storici locali notizie, in loro possesso, riguardanti la Porta del Sole o delle Bombarde e la Porta del Ponte.

Visto che oggi si continuano a scrivere fess... Rolling Eyes inesattezze (in un cartello informativo si cita la Porta delle Tribune Evil or Very Mad Evil or Very Mad ) hai visto mai che anche finora non si è scherzato (con le fess... Rolling Eyes inesattezze)???

L'appello è rivolto in modo particolare a Messer Sparviero, da Fiore, Licofoli, UJD ma anche a tutti coloro che mi possono aiutare.

Grazie.

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Mer Giu 10, 2009 11:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Credo di aver individuato da dove viene fuori la Porta delle Tribune Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Giu 11, 2009 12:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

eh, si... Rolling Eyes
....Gheoliosa o Misthia docet... Laughing Laughing

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Utriusque Juris Doctor
Amministratore


Registrato: 20/01/07 15:09
Messaggi: 296
Residenza: Geracide

MessaggioInviato: Gio Giu 11, 2009 5:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

.. Amphysia etiam docet...!

_________________
U.J.D.

"A faticosa impresa assai per tempo" (F. Petrarca, Canzoniere, 119, 12)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail AIM
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Gio Giu 11, 2009 9:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che un signore scriva delle inesattezze, siamo nel 1972, riesco a comprenderlo in quanto non è l'unico e non sarà l'ultimo a farlo.

Quello che non comprendo è come, oggi, un'amministrazione comunale richieda e fa collocare, sul proprio territorio, dei pannelli illustrativi senza verificare, a priori, quanto viene, negli stessi, riportato.
Cosa altrettanto grave se, veramente come da me ipotizzato, sia stata presa come fonte la pubblicazione del Barillaro.
Sarebbe stato più logico coinvolgere gli storici locali come Oliva, Cataldo, etc..
I pannelli sono della MP Mirabilia.

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Licofoli
Amministratore


Registrato: 30/11/06 21:31
Messaggi: 746
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Giu 11, 2009 11:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Messer Giorgio ha messo il dito su una piaga di non poca importanza.

Purtroppo la cosa non riguarda solo Gerace ma risulta piuttosto diffusa in tutta la nostra regione e, forse, anche fuori.

Nessuno si prende cura di verificare l'esattezza di talune affermazioni, soprattutto quando sono datate. Se qualcosa è stampato è per forza esatto secondo la maggioranza.

Quante torri che hanno un loro nome vengono tutte chiamate "torre del cavallaro" o "torre cavallara"!

Il problema non riguarda solo la segnaletica ma investe anche le pubblicazioni a stampa: quante panzane di matrice erudita sono ancora oggi considerate oro colato!

E quanti errori grossolani vengono eternati da pseudo studiosi che danno per attendibili gli errori dei loro defunti colleghi!

Pensate: in molte pubblicazioni la torre nuova del castello di Gioiosa viene edificata nel 1420 da Marino Correale, il conte di Terranova. Peccato che Marino nel 1420 forse non era neppure nato ed avrebbe posseduto Gioiosa "solo" 38 anni dopo nel 1458.

Una "balla" come questa, il cui autore potrebbe essere un antico possessore del castello gioiosano, si ritrova in numerosi libri costosi e patinati sulla Calabria....

E quante altre balle mi è capitato di leggere su tanti atri argomenti, roba da infarto...

Insomma che dire, prima di pubblicare, meglio riflettere.

L.

_________________
Ex montibvs lvx!


L'ultima modifica di Licofoli il Ven Giu 12, 2009 12:46 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Ven Giu 12, 2009 11:35 am    Oggetto: Rispondi citando

...riflettere Shocked !?...

...verbo valido per Sad tutti gli specchi...

...mica per Confused tutta la razza umana...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Ven Giu 12, 2009 9:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Spero che qualche notizia, prima o poi, verrà fuori Rolling Eyes Rolling Eyes

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Dom Giu 14, 2009 9:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel tentativo di stimolare qualche risposta, Vi metto a conoscenza del perchè di questa richiesta di notizie sulle Porte.

Il primo (credo) ad aver scritto una opera completa su Gerace fu Pasquale Scaglione nel 1856.

Seguirono dal 1960 in poi: G. Tallarida, D. Oliva, S. Gemelli, V. Cataldo e G. Oliva.

Quindi abbiamo due periodi distanti tra loro un secolo.

I° periodo
Nel libro di Scaglione si accenna a tutte le porte ma non viene mai citata la Porte del Sole o delle Bombarde. Parla delle Bombarde ma non della Porta. Eppure se, come scrivono diversi autori, la Porta è cinquescentesca come può essere sfuggita all'autore?
Ci riferisce, invece, che la Porta del Ponte, risalente al 1503, nel suo periodo non solo è integra ma è soggetta ad un restauro per darsi forma più elegante alla porta stessa.

II° periodo (Tallarida,D.Oliva,Gemelli, Cataldo,G.Oliva)
Si parla della Porta del Sole o delle Bombarde.
La Porta del Ponte sarebbe scomparsa (crollata ?) non si sa quando.

Tra l'altro non abbiamo notizie certe su quando fu costruito il campanile con orologio addossato alla Porta del Sole o delle Bombarde e demolito nel 196? dopo essere stato colpito da un fulmine.

E' ipotizzabile (in assenza di altre notizie) che la Porta del Ponte e la Porta del Sole sia un'unica porta che con il tempo ha cambiato nome?

E' ipotizzabile che il campanile con orologio sia stato costruito proprio quando si rende più elegante la Porta del Ponte, quindi intorno al 1860?

Io ci provo a stuzzicarVi Very Happy Very Happy

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Dom Giu 14, 2009 10:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Completo il precedente intervento postando l'immagine del campanile con orologio addossato alla Porta del Sole o delle Bombarde



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Lun Giu 15, 2009 12:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il libro di P. Scaglione lo trovate qui

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Lun Giu 15, 2009 6:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
Nel tentativo di stimolare qualche risposta, Vi metto a conoscenza del perchè di questa richiesta di notizie sulle Porte.

Caro messere, gli interrogativi che voi ponete richiedono una preparazione moooolto specifica su Gerace, e almeno un po' di tempo per pensarici su, almeno per chi, come me, disconosceva il problema!

Il primo (credo) ad aver scritto una opera completa su Gerace fu Pasquale Scaglione nel 1856.

Seguirono dal 1960 in poi: G. Tallarida, D. Oliva, S. Gemelli, V. Cataldo e G. Oliva.

Quindi abbiamo due periodi distanti tra loro un secolo.

I° periodo
Nel libro di Scaglione si accenna a tutte le porte ma non viene mai citata la Porte del Sole o delle Bombarde. Parla delle Bombarde ma non della Porta. Eppure se, come scrivono diversi autori, la Porta è cinquescentesca come può essere sfuggita all'autore?
Ci riferisce, invece, che la Porta del Ponte, risalente al 1503, nel suo periodo non solo è integra ma è soggetta ad un restauro per darsi forma più elegante alla porta stessa.

Come al solito, il problema degli storici locali è quello di non menzionare le fonti, sicchè non potremo sapere se lo Scaglione battezza motu proprio la Porta del Ponte oppure ne desume il nome da qualche documento o opera antica. E tale denominazione da cosa si trarrebbe? C'è la possibilità che in quei pressi ci fosse un Ponte? Forse si, o mi sbaglio?
Certo, se la Porta del Ponte fosse quella che oggi noi chiamiamo la Porta del Sole o delle Bombarde, potrei anche confermare che l'aspetto dell'attuale Porta è neoclassico, perciò databile a fine XVIII- prima metà del XIX.


II° periodo (Tallarida,D.Oliva,Gemelli, Cataldo,G.Oliva)
Si parla della Porta del Sole o delle Bombarde.
La Porta del Ponte sarebbe scomparsa (crollata ?) non si sa quando.

Ma il problema viene affrontato da questi autori? Citano la Porta del ponte e la danno per crollata?

Tra l'altro non abbiamo notizie certe su quando fu costruito il campanile con orologio addossato alla Porta del Sole o delle Bombarde e demolito nel 196? dopo essere stato colpito da un fulmine.

Il campanile ha tutta l'aria di essere del tardo XVII sec., anche XIX, ma forse è più da mettere in relazione al vicino Ospedale, o no? Wink

E' ipotizzabile (in assenza di altre notizie) che la Porta del Ponte e la Porta del Sole sia un'unica porta che con il tempo ha cambiato nome?

Perchè no? Ma in questo caso qualche studioso del nostro tempo ne avrebbe trovato traccia nei documenti. In particolare Enzo Cataldo penso che abbia un'ottima conoscenza dei documenti ottocenteschi: possibile che in essi non ci sia proprio un qualche accenno al cambio di nome di questa porta, se cambiamento ci fu?

E' ipotizzabile che il campanile con orologio sia stato costruito proprio quando si rende più elegante la Porta del Ponte, quindi intorno al 1860?

Mah! Nell'800 circa queste costruzioni non è che ci siano stati molti cambiamenti nel modus operandi, perciò 1810 o 1860 potrebbe essere la stessa modalità; però io non penso che la costruzione del campanile sia in così stretta relazione con l'abbellimento della Porta!

Io ci provo a stuzzicarVi Very Happy Very Happy


E fate bene, messere, ma ci vuole davvero una conoscenza approfondita delle fonti su Gerace per poter rispondere con sicurezza! Wink
..e non tutti l'abbiamo... Sad ..almeno per questo periodo in esame.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Lun Giu 15, 2009 9:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
messer giorgio ha scritto:
Nel tentativo di stimolare qualche risposta, Vi metto a conoscenza del perchè di questa richiesta di notizie sulle Porte.

Caro messere, gli interrogativi che voi ponete richiedono una preparazione moooolto specifica su Gerace, e almeno un po' di tempo per pensarici su, almeno per chi, come me, disconosceva il problema!

Ti ringrazio per l'intervento e sono d'accordo con quanto scrivi. Mi aspettavo in verità un intervento da parte di chi, oramai, vola alto Wink .

Il primo (credo) ad aver scritto una opera completa su Gerace fu Pasquale Scaglione nel 1856.

Seguirono dal 1960 in poi: G. Tallarida, D. Oliva, S. Gemelli, V. Cataldo e G. Oliva.

Quindi abbiamo due periodi distanti tra loro un secolo.

I° periodo
Nel libro di Scaglione si accenna a tutte le porte ma non viene mai citata la Porte del Sole o delle Bombarde. Parla delle Bombarde ma non della Porta. Eppure se, come scrivono diversi autori, la Porta è cinquescentesca come può essere sfuggita all'autore?
Ci riferisce, invece, che la Porta del Ponte, risalente al 1503, nel suo periodo non solo è integra ma è soggetta ad un restauro per darsi forma più elegante alla porta stessa.

Come al solito, il problema degli storici locali è quello di non menzionare le fonti, sicchè non potremo sapere se lo Scaglione battezza motu proprio la Porta del Ponte oppure ne desume il nome da qualche documento o opera antica. E tale denominazione da cosa si trarrebbe? C'è la possibilità che in quei pressi ci fosse un Ponte? Forse si, o mi sbaglio?

La Porta del Ponte esiste ai tempi di Scaglione ed a memoria di uomini viventi era preceduta da un ponte levatojo. Tutti gli Autori successivi riportano la presenza della Porta del Ponte. Il Gemelli ne identifica due una interna ed una esterna (?).

Certo, se la Porta del Ponte fosse quella che oggi noi chiamiamo la Porta del Sole o delle Bombarde, potrei anche confermare che l'aspetto dell'attuale Porta è neoclassico, perciò databile a fine XVIII- prima metà del XIX.


Come già riportato la Porta del Ponte nel periodo di Scaglione è soggetta a restauro per renderla più elegante.

II° periodo (Tallarida,D.Oliva,Gemelli, Cataldo,G.Oliva)
Si parla della Porta del Sole o delle Bombarde.
La Porta del Ponte sarebbe scomparsa (crollata ?) non si sa quando.

Ma il problema viene affrontato da questi autori? Citano la Porta del ponte e la danno per crollata?

E' questo il problema non ho notizie; la porta viene citata da tutti ma senza ulteriori notizie.

Tra l'altro non abbiamo notizie certe su quando fu costruito il campanile con orologio addossato alla Porta del Sole o delle Bombarde e demolito nel 196? dopo essere stato colpito da un fulmine.

Il campanile ha tutta l'aria di essere del tardo XVII sec., anche XIX, ma forse è più da mettere in relazione al vicino Ospedale, o no? Wink

Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes La struttura che portava al Campanile è addossata a quello che fu l'ospedale, non è parte integrante.

E' ipotizzabile (in assenza di altre notizie) che la Porta del Ponte e la Porta del Sole sia un'unica porta che con il tempo ha cambiato nome?

Perchè no? Ma in questo caso qualche studioso del nostro tempo ne avrebbe trovato traccia nei documenti. In particolare Enzo Cataldo penso che abbia un'ottima conoscenza dei documenti ottocenteschi: possibile che in essi non ci sia proprio un qualche accenno al cambio di nome di questa porta, se cambiamento ci fu?

Aspettiamo qualche altra pubblicazione o c'è già stata? Rolling Eyes Rolling Eyes

E' ipotizzabile che il campanile con orologio sia stato costruito proprio quando si rende più elegante la Porta del Ponte, quindi intorno al 1860?

Mah! Nell'800 circa queste costruzioni non è che ci siano stati molti cambiamenti nel modus operandi, perciò 1810 o 1860 potrebbe essere la stessa modalità; però io non penso che la costruzione del campanile sia in così stretta relazione con l'abbellimento della Porta!

Ho indicato il 1860 solo perchè la pubblicazione di Scaglione è del 1856 ed in quel periodo si effettuava il restauro della Porta (con possibile costruzione del campanile) e quindi il risultato finale non poteva essere a conoscenza dell'Autore al momento della pubblicazione del libro.

Io ci provo a stuzzicarVi Very Happy Very Happy


E fate bene, messere, ma ci vuole davvero una conoscenza approfondita delle fonti su Gerace per poter rispondere con sicurezza! Wink
..e non tutti l'abbiamo... Sad ..almeno per questo periodo in esame.


Il mio intento è di discutere su cose (a me) poco chiare senza per forza raggiungere certezze (dovessero arrivare Laughing ) per questo, nuovamente, ti ringrazio per essere intervenuta.

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Mar Giu 16, 2009 1:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
Ti ringrazio per l'intervento e sono d'accordo con quanto scrivi. Mi aspettavo in verità un intervento da parte di chi, oramai, vola alto Wink .

beh, le ali servono a questo, no? Wink
noi "animali terrestri" rimaniamo per terra e interveniamo: i Fiori hanno radici, perciò... Laughing Laughing


La Porta del Ponte esiste ai tempi di Scaglione ed a memoria di uomini viventi era preceduta da un ponte levatojo. Tutti gli Autori successivi riportano la presenza della Porta del Ponte. Il Gemelli ne identifica due una interna ed una esterna (?).

Bisogna prcedere con ordine: non conoscendo tutte le pubblicazioni che trattano di Gerace, non posso consigliare altro che mettere in successione cronologica le fonti bibliografiche e vedere chi dipende dall'altra e qual è la fonte primaria da cui il primo ha attinto. Le fonti iconografiche cosa dicono? Pachichelli, Cassano da Silva, non ricordo bene se riportano la Porta come del Sole o del Ponte. Se ci fosse stato un ponte levatoio l'avrebbero riportato: c'è?
Ti chiedo questo perchè tu hai sotto mano la bibliografia su Gerace, mentre io dovrei mettermi a scartabellare... Rolling Eyes ..e il tempo.. Sad non basta mai...

Come già riportato la Porta del Ponte nel periodo di Scaglione è soggetta a restauro per renderla più elegante.

Si, ma escluderei che per farlo abbiano costruito un campanile.
Ripeto, quel campanile non mi pare molto attinente alla porta; poi tutto è possibile.

E' questo il problema non ho notizie; la porta viene citata da tutti ma senza ulteriori notizie.

Si, ma chi lo fa per primo? Forse Scaglione? E lo fa per essere testimone diretto?


Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes La struttura che portava al Campanile è addossata a quello che fu l'ospedale, non è parte integrante.

E allora bisogna vedere se c'erano chiese in quel punto. Sulle chiese di Gerace e la loro ubicazione Licofoli potrebbe aiutarci. Wink

Aspettiamo qualche altra pubblicazione o c'è già stata? Rolling Eyes Rolling Eyes

No, no, io ti chiedevo: tu che conosci gli scritti di Enzo, specialmente quelli che trattano l'800, sai se ci sono riferimenti nei documenti ottocenteschi che lui ha pubblicato? perchè se la Porta esisteva, un qualche accenno l'avrà pure trovato, no?

Ho indicato il 1860 solo perchè la pubblicazione di Scaglione è del 1856 ed in quel periodo si effettuava il restauro della Porta (con possibile costruzione del campanile) e quindi il risultato finale non poteva essere a conoscenza dell'Autore al momento della pubblicazione del libro.

Si ok. Io volevo solo dire che tutto è possibile in quanto le tecniche costruttive non si sono poi tanto modificate nel corso dell'800, dunque quella struttura è databile sia all'inizio del secolo che nella seconda metà.

Il mio intento è di discutere su cose (a me) poco chiare senza per forza raggiungere certezze (dovessero arrivare Laughing ) per questo, nuovamente, ti ringrazio per essere intervenuta.

Ma figurati! E' che io non sono addentro alla questione e cerco di farmi un'idea con quello che mi segnali e con quello che conosco della topografia e dei monumenti geracesi. Dovrei fare una ricerchina con gli strumenti che ho qui nella mia biblioteca, ma tu sei senz'altro più informato di me, perciò ti chiedo di dare quanto più informazioni puoi.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Mar Giu 16, 2009 10:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
messer giorgio ha scritto:
Ti ringrazio per l'intervento e sono d'accordo con quanto scrivi. Mi aspettavo in verità un intervento da parte di chi, oramai, vola alto Wink .

beh, le ali servono a questo, no? Wink
noi "animali terrestri" rimaniamo per terra e interveniamo: i Fiori hanno radici, perciò... Laughing Laughing

...altrimenti scriveremmo al vento.

La Porta del Ponte esiste ai tempi di Scaglione ed a memoria di uomini viventi era preceduta da un ponte levatojo. Tutti gli Autori successivi riportano la presenza della Porta del Ponte. Il Gemelli ne identifica due una interna ed una esterna (?).

Bisogna prcedere con ordine: non conoscendo tutte le pubblicazioni che trattano di Gerace, non posso consigliare altro che mettere in successione cronologica le fonti bibliografiche e vedere chi dipende dall'altra e qual è la fonte primaria da cui il primo ha attinto. Le fonti iconografiche cosa dicono? Pachichelli, Cassano da Silva, non ricordo bene se riportano la Porta come del Sole o del Ponte. Se ci fosse stato un ponte levatoio l'avrebbero riportato: c'è?
Ti chiedo questo perchè tu hai sotto mano la bibliografia su Gerace, mentre io dovrei mettermi a scartabellare... Rolling Eyes ..e il tempo.. Sad non basta mai...

Cosa può dire il Pacichelli, visto che non è stato a Gerace, non lo so.
Nella sua piantina con il n° 15 vengono indicate le porte della città. Gemelli ha voluto interpretarla così A=Porta Grande, B=Porta dei Vescovi, C=Porta Maggiore, D=Porta esterna del Ponte, E=Porta Interna del Ponte, F=Porta di S. Lucia, G=Porta di Tracò (?), H= Porta del Sole.
Come si può vedere non tutte le porte riportate da Gemelli vengono indicate con il n° 15.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Come già riportato la Porta del Ponte nel periodo di Scaglione è soggetta a restauro per renderla più elegante.

Si, ma escluderei che per farlo abbiano costruito un campanile.
Ripeto, quel campanile non mi pare molto attinente alla porta; poi tutto è possibile.

E' questo il problema non ho notizie; la porta viene citata da tutti ma senza ulteriori notizie.

Si, ma chi lo fa per primo? Forse Scaglione? E lo fa per essere testimone diretto?

Scaglione scrive:
E qui noteremo che la seconda porta del nostro Borghetto, entrando in Città, la quale un tempo preceduta era da un Ponte a levatojo, a memoria di uomini viventi, e che à dato il nome all'attuale vico Accorciatojo detto il Ponte, era stata costruita in quel tempo, e propriamente nell'anno 1503, come osservavasi dal millesimo scolpitovi in uno dei laterali di sinistra di detta porta, e da noi letto, ma da poco venne inavvedutamente distrutto nel darsi forma più elegante alla porta stessa. Quindi testimone diretto e fonte per tutti gli Autori successivi.



Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes La struttura che portava al Campanile è addossata a quello che fu l'ospedale, non è parte integrante.

E allora bisogna vedere se c'erano chiese in quel punto. Sulle chiese di Gerace e la loro ubicazione Licofoli potrebbe aiutarci. Wink

Non mi pare che si mai stata individuata una chiesa in quel luogo.

Aspettiamo qualche altra pubblicazione o c'è già stata? Rolling Eyes Rolling Eyes

No, no, io ti chiedevo: tu che conosci gli scritti di Enzo, specialmente quelli che trattano l'800, sai se ci sono riferimenti nei documenti ottocenteschi che lui ha pubblicato? perchè se la Porta esisteva, un qualche accenno l'avrà pure trovato, no?

Speriamo in un volo radente Wink

Ho indicato il 1860 solo perchè la pubblicazione di Scaglione è del 1856 ed in quel periodo si effettuava il restauro della Porta (con possibile costruzione del campanile) e quindi il risultato finale non poteva essere a conoscenza dell'Autore al momento della pubblicazione del libro.

Si ok. Io volevo solo dire che tutto è possibile in quanto le tecniche costruttive non si sono poi tanto modificate nel corso dell'800, dunque quella struttura è databile sia all'inizio del secolo che nella seconda metà.

Visto che il Campanile, a breve, dovrebbe essere ricostruito (sic) e pensabile che in fase di studio si sia effettuata, anche, una ricerca storica e quindi qualche notizia ci potrebbe arrivare dall'ufficio tecnico del Comune. Non credi?

Il mio intento è di discutere su cose (a me) poco chiare senza per forza raggiungere certezze (dovessero arrivare Laughing ) per questo, nuovamente, ti ringrazio per essere intervenuta.

Ma figurati! E' che io non sono addentro alla questione e cerco di farmi un'idea con quello che mi segnali e con quello che conosco della topografia e dei monumenti geracesi. Dovrei fare una ricerchina con gli strumenti che ho qui nella mia biblioteca, ma tu sei senz'altro più informato di me, perciò ti chiedo di dare quanto più informazioni puoi.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.904