Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

S. Maria Mantinea e S. Filippo d'Argirò
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte medievale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Feb 22, 2018 2:44 am    Oggetto: Ads

Top
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 9:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
Attento, sul disegno c'è la didascalia con il numero VI, e il fabbricato con la chiesa a destra è indicato come Monastero di S. Pantaleone di Monache Very Happy
E poi ambedue le strutture (S.Filippo e S. Pantaleone) si vedono alte sulle mura (indicate in basso con la didascalia muri della città), mentre S. Martino è nella parte bassa del Borghetto.
Nel disegno non è raffigurata la porta della città, ma quella del Monastero che accedeva all'orto: nel disegno da oriente (con la chiesa vista dalle absidi), è in fondo, indicata con il numero I, nella veduta da occidente, con la facciata della Chiesa, è quella ben disegnata con il portale bugnato e i gradini davanti.
La porta urbica doveva trovarsi nel livello in primo piano del disegno, in corrispondenza delle mura.
Se fosse stata la porta del Borghetto, non vedo come potrebbe essere stata confinante, visto che essa è molto in basso rispetto alla cinta muraria della città.


...comunque ...la granita ci aspetta!! Razz


Tutto vero perchè tu ragioni sulle strutture al di sopra del Borghetto mentre io cercavo di far notare per curiosità come si somiglia il disegno con la foto degli archi del Borghetto.
Ricordiamoci che D'Agostino ipotizza che quello sia il luogo di S. Filippo d'Argirò.
Io trovo notevoli difficoltà (è un mio limite) a posizionare S. Filippo in quello spazio.
Quindi pongo una domanda, visto che le mura sono a strapiombo sul Borghetto (lato mare) e che le fabbriche, dalle mura, si adagiano alla rocca (lato monte) l'accesso indicato con il n° I (che si dovrebbe trovare secondo il disegno sul lato monte) dove poteva trovarsi ? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
Il Monastero di S. Pantaleone si vede a destra della Chiesa. Ma visto che a destra troviamo il Borghetto con un notevole dislivello come facciamo a vederla? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
Naturalmente stiamo discutendo sulla situazione attuale dei luoghi, ma visto che da una parte c'è la rocca e dall'altra il dislivello del Borghetto, non credo si sia di molto modificata.

Saluti dal testone Confused

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Dom Lug 05, 2009 2:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:

Tutto vero perchè tu ragioni sulle strutture al di sopra del Borghetto mentre io cercavo di far notare per curiosità come si somiglia il disegno con la foto degli archi del Borghetto.

è vero, ma quegli archi ancora esistenti sono sotto la strada, mentre noi sappiamo che il Monastero, anzi i due monasteri, erano sopra le vecchie mura e sopra il suburbiolo, come viene chiamato dalle fonti.
Oltre alla ormai famosa descrizione del 1507/1589 che dice che i due monasteri erano sulle mura, al di sopra del Borghetto, nella visita di Ottaviano Pasqua, viene ordinato che si faccia una cancellata alla finestra di S. Pantaleone, perchè qualcuno non salga dall'orto di S. Filippo o dal suburbiolo, dando fastidio alle monache.. Laughing Laughing
Quegli archi che si vedono sotto il balcone del magnifico d'Alagò, potrebbero essere uno dei due portici che aveva il monastero (uno vecchio e uno nuovo, come dice la descrizione), mentre della tua foto, quelli ancora esistenti, sono sicuramente del circuito murario, visto il posto in cui si trovano. Questa tipologia di sostruzione per le mura di cinta c'è a Roccella, a Gioiosa, a Grotteria, ed è tipica dei secc. XV e XVI.


Ricordiamoci che D'Agostino ipotizza che quello sia il luogo di S. Filippo d'Argirò.

D'Agostino in conclusione al suo articolo dice che il Monastero stava nella parrocchia (territorio) di S. Giovanni Battista, compreso nello spazio tra la chiesa stessa parrocchiale e il Borghetto; l'indicazione che dà sulla cartina è generica del distretto cittadino in cui era, ma non del punto esatto. D'altra parte il compito del suo saggio era quello di tracciare la storia del Monastero e le indicazioni su dove fosse, questa che noi stiamo facendo è più una discussione a carattere archeologico. Razz

Io trovo notevoli difficoltà (è un mio limite) a posizionare S. Filippo in quello spazio.

Perchè? Shocked
Tieni conto che dopo il 1783 crolla tutto e lo spazio viene edificato da privati, i due orti del Monastero scompaiono completamente occupati da nuovi palazzi; poi l'ultimo intervento di arredo urbano ha sbancato ulteriormente, tanto che quel che si vede è anche ad un livello inferiore rispetto al calpestio della chiesa, se ben ricordo. Perciò a prima vista è difficile orientarsi, ma poi sul posto ti renderai conto! Wink


Quindi pongo una domanda, visto che le mura sono a strapiombo sul Borghetto (lato mare) e che le fabbriche, dalle mura, si adagiano alla rocca (lato monte)

Oggi! Ma siamo, come detto prima, a quote diverse dalla originarie, e poi devi considerare che l'orto si doveva collocare più in alto, perchè dalle mura verso l'interno della città si sale; e il disegno stesso suggerisce con il tratto questo ascendere della quota dalle mura e dalle absidi verso la porta del giardino

l'accesso indicato con il n° I (che si dovrebbe trovare secondo il disegno sul lato monte) dove poteva trovarsi ? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Dove oggi ci sono case..., più in alto dei ruderi Wink

Il Monastero di S. Pantaleone si vede a destra della Chiesa. Ma visto che a destra troviamo il Borghetto con un notevole dislivello come facciamo a vederla? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Ma no!! Il punto di vista è da Est, cioè da fuori le mura, e S. Pantaleone è sempre in alto, il Borghetto è giù in basso.
Considera che nei disegni antichi fatti a fini, per così dire, catastali, la prospettiva reale è sempre un po' distorta: quel che conta è rappresentare le proprietà ed i confini significativi.


Naturalmente stiamo discutendo sulla situazione attuale dei luoghi, ma visto che da una parte c'è la rocca e dall'altra il dislivello del Borghetto, non credo si sia di molto modificata.

Saluti dal testone Confused


Omaggi, messer testone... Laughing Laughing

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Utriusque Juris Doctor
Amministratore


Registrato: 20/01/07 15:09
Messaggi: 296
Residenza: Geracide

MessaggioInviato: Dom Lug 05, 2009 3:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

.... A questo punto, indifferibile, urge una minuziosa ricognizione in situ al fine, ove possibile, di dirimere ogni dubbio. Ne convenite?

_________________
U.J.D.

"A faticosa impresa assai per tempo" (F. Petrarca, Canzoniere, 119, 12)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail AIM
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Dom Lug 05, 2009 5:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ne convengo, carissimo U.J.D.!! Razz
...granita annessa!! Wink

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Dom Lug 05, 2009 10:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

In attesa di riscontri diretti dal Catasto onciario di Gerace (1742)
di V. Cataldo troviamo

Citazione:
[339] D. Gaetano Alagò vive nobilmente anni 64
........................
.......................
Abita in casa propria in distretto della parrocchia di S. Giov:Battista.


p.s. nel distretto di S. Giovanni Battista il Dr. Antonio Pellicano di Gioiosa possiede un palazzo. Hai idea di quale sia ?

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Lun Lug 06, 2009 1:15 am    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
In attesa di riscontri diretti dal Catasto onciario di Gerace (1742)
di V. Cataldo troviamo

Citazione:
[339] D. Gaetano Alagò vive nobilmente anni 64
........................
.......................
Abita in casa propria in distretto della parrocchia di S. Giov:Battista.


Si tratta dello stesso personaggio citato nel disegno (casa del mag.co Gaetano Alagò, N° IX) che, come ho scritto in precedenza, risale al XVIII sec. La casa propria citata nel catasto è quella che si affaccia col balcone sugli archi di S. Filippo. Si conferma che gli edifici in questione erano in parrocchia di S. Giovanni Battista.

p.s. nel distretto di S. Giovanni Battista il Dr. Antonio Pellicano di Gioiosa possiede un palazzo. Hai idea di quale sia ?

Non ne ho la più pallida idea, ma ti posso dire che la moglie del Pellicano era Rosa Federico di Gerace (fra l'altro sono i genitori di mons. Giuseppe Maria, vescovo di Gerace dal 1818 al 1833), dunque è probabile che quello citato nel Catasto fosse il palazzo dei Federico.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Lun Lug 06, 2009 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

...scusate il Sad rapido Sad fuori-tema...

...sto Cool notando che Messer Testone ( Embarassed oops, pardon!, volevo dire Wink Messer Giorgio!!!) negli ultimi messaggi rimane ovviamente e giustamente sul tema...

...ma Twisted Evil glissa sulle granite...

...tampinatelo sia sull'uno che sulle altre, mi raccomando! Laughing

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Lun Lug 06, 2009 9:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Phersu ha scritto:
...scusate il Sad rapido Sad fuori-tema...

...sto Cool notando che Messer Testone ( Embarassed oops, pardon!, volevo dire Wink Messer Giorgio!!!) negli ultimi messaggi rimane ovviamente e giustamente sul tema...

...ma Twisted Evil glissa sulle granite...

...tampinatelo sia sull'uno che sulle altre, mi raccomando! Laughing


...... rk01_084 Vecchio brontolone per te è pagata più di una. Dovrai " gustosarle " Rolling Eyes Rolling Eyes

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Mar Lug 07, 2009 9:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Il dilemma vero è scegliere il gusto... Rolling Eyes

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Mar Lug 07, 2009 11:33 am    Oggetto: Rispondi citando

...beh, per sciogliere il dubbio Sad atroce della scelta, temo Embarassed toccherà fare un assaggino di ogni ImmO_smdh_11102011450 gusto...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Lug 09, 2009 2:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Eccoci reduci dalla... Twisted Evil granita!!

Bunissima, devo dire...trigusto per non rimanere nel dubbio, bellissima anche da vedere, quasi..blasonabile! Wink

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Lug 09, 2009 5:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Riprendo il discorso serio per riferire che il sopraluogo di ieri ha apportato molte novità, si spera decisive, per l'ubicazione di S. Filippo d'Argirò con la chiesa di S. Maria Mantinea o Amantinea, per il Monastero di S. Pantaleone e anche per la Porta del Ponte.

L'urbanistica è certamente cambiata nei secoli, ma ci sono ancora elementi immutati che possono tranquillamente essere riconosciuti come facente parte dei due complessi monastici.

L'ubicazione è sul ciglio delle mura affacciate sul borghetto, S. Filippo situato più a Sud-Est, S. Pantaleone più a Nord-Ovest (Le mura in quel punto piegano verso Ovest), e dunque più vicino a S. Giovanni Battista.

Possiamo affermare che il sito di S. Filippo indicato dal D'Agostino nel lavoro del 1998, sia leggermente spostato a Nord-Ovest rispetto a quello individuato.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Lug 09, 2009 5:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Complimenti per gli esiti della ricognizione, che sembra quindi esser stata pienamente all'altezza delle aspettative: speriamo che grazie a questi riscontri si possa apportare una sempre maggior chiarezza alla questione proposta dal nostro Wink granitico Wink Messer Giorgio.

...o granitoforo? Ai grecisti l'ardua sentenza...

PS (facezia 1): siccome il Presidente ha detto che la granita tricroma era blasonabile, mi aspetterei che il nostro Messere si cimenti nella detta descrizione! Wink

PPS (facezia 2, e ultima): noto che fra trigusto e tricroma siamo riusciti a scansare l'aggettivo Silenced innominabile...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Gio Lug 23, 2009 10:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stando alla visita pastorale del Vescovo Muti la chiesa della Mantinea sembrerebbe trovarsi al Borghetto Rolling Eyes

..... purtroppo Rolling Eyes la mia misera biblioteca Embarassed Embarassed non annovera le altre visite pastorali Confused

...quindi attendo vostre notizie Wink

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte medievale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 2.623