Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Stemma Nanni Roccella
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Feb 23, 2018 11:56 pm    Oggetto: Ads

Top
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 6:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
Utriusque Juris Doctor ha scritto:
Chiamato in causa, eccomi... in aula!



Dell'Abate U.J.D. Fabio Nanni ne riporto qui l'epitaffio funerario così come trascritto a mia cura, nel 1985, dalla lapide tombale allora conservata in una privata dimora geracese:

D(EO) O(PTIMO) M(AXIMO)
V(TRIVSQVE) J(VRIS) D(OCTOR) AB(BAS) D(OMINVS) FABIVS NANNI
C(I)VIT(ATIS) ROCCELLAE DECANVS
CATHED(RALIS) HIE(RACE)N(SIS) NE INCIDA(T)
CORPVS ESSE MORTIS EXPERS
SCVLPTVRATVM HOC SE
PVLCHRVM HVMANIS MANIBVS
LABORATVM FECIT AC NE
ANIMVS SVI ATQVE SVORVM
CONTEMPTIS C(A)ELESTIBVS AD
TERRENA SE EVERTAT FRA
GILE CORPVS SVB HAC TER
RA TENET DE QVA FVIT 1723.


Esaurita quindi la mia breve (ed auspicabilmente interessante) "epigrafica" arringa , caro Messere, non vado supra crepidam attese le mie limitatissime conoscenze araldiche, evidenziando comunque che, in Roccella, non mi risultano, oltre a quello di cui alla lapide funeraria del 1822, altri blasoni di quell'antico Casato del locale patriziato.


...ed ecco la trascrizione fatta da Von Lobstein

D. O. M.
V. I. D. AB. D. FABIUS NANNI C (I)
VIT. ROCCELLAE DECANUS
CATHED. HIEN. NE INCIDA (T)
CORPUS ESSE MORTIS EXPERS
SCALPTURATUM HOC SE
PVLCRVM HUMANIS MANIBVS
LABORATVM FECIT, AC NE
ANIMVS SVI, ATQVE SVORVM
CONTEMPTIS C (A)ELESTIBVS AD
TERRENA SE EVERTAT FRA
GILE CORPVS SVB HAC TER=
RA TENENT DE QVA FVIT 1723


.....a voi le considerazioni

.....la prima iscrizione è in una dimora privata Shocked

....la seconda si trova(va) nella chiesa di S. Francesco Rolling Eyes


....scusate messere.... ma non ho ben capito: quale sarebbe la prima nella dimora privata e la seconda in S. Francesco?

La lapide trascritta dall'U.J.D. e quella trascritta dal Lobstein è la medesima, l'una vista dopo lo smontaggio, l'altra probabilente prima...per ovvi motivi anagrafici..

Mi sfugge qualcosa? Confused

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 6:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:

....scusate messere.... ma non ho ben capito: quale sarebbe la prima nella dimora privata e la seconda in S. Francesco?

La lapide trascritta dall'U.J.D. e quella trascritta dal Lobstein è la medesima, l'una vista dopo lo smontaggio, l'altra probabilente prima...per ovvi motivi anagrafici..

Mi sfugge qualcosa? Confused


Come già scritto da U.J.D. le due iscrizioni si riferiscono alla stessa pietra tombale.

...solo che U.J.D. ricorda la lapide in una privata dimora...

....von Lobstein la fotografa nella chiesa di S. Francesco....

....ciò significa che una volta divelta....è approdata.......in una privata dimora. Shocked

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 7:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ah, ecco! Ora è tutto chiaro! Wink

Le lapidi di S. Francesco, a quanto mi risulta, furono smontate e depositate in una casa privata mentre si svolgevano i restauri.
Ora le stesse sono ritornate nella chiesa, ma si trovano accatastate nella cripta, dove un certo...messere... Wink potrebbe recarsi per fotografare bene lo stemma dell'U.J.D. abate Fabio Nanni, come auspicato dall'U.J.D. Filippo Racco... Laughing

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
Per completezza d'informazione la foto è tratta dai Bollari dei Vescovi di Gerace di Von Lobstein.

....la lapide è di Fabio Nanni di Roccella Decano della Cattedrale di Gerace e riporta la data del 1723......
......si trova(va) nella chiesa di S. Francesco in Gerace Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

....abbiamo anche un Abb. Paulus Nanni U.J.D. Decanus Cathedralis Hieracen et Vicarius Capitolaris Sede Episcopale vacante Gennaio - Febbraio 1730

...ed il già citato Salvatore Nanni Arciprete in Siderno nel 1701



riporto il messaggio dove evidenziavo il Paolo... Embarassed

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 7:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ok, messere! Very Happy
A questo punto chiedo all'U.J.D. come si inserisce nell'ambito familiare Paolo? E' un altro fratello?


Ritornando all'altro stemma Nanni, cioè questo:

da Fiore ha scritto:


.....


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Questa è la lapide di Alfonso Nanni "nobilis vir, omni generi virtutis prediti ingentem stipem....", come recita l'epigrafe sepolcrale, seppellito nella chiesa di S. Giuseppe a Roccella, con lapide eseguita a Napoli per le cure del cognato Nicola Sergio. La lapide è pubblicata in F. Racco-S. Scali, Guida a Roccella Jonica, Cosenza 1986, pp. 49-50.

.......



é lo stemma sepolcrale di Alfonso, e mi chiedo se il quarto con i bisanti non sia quello che riporta lo stemma della moglie, Teresa Misuraca, appartenente ad un'altra antica famiglia della nobiltà roccellese, di cui si ignora lo stemma.

Cosa ne pensa l'U.J.D.?
E il nostro messere ha forse qualche indizio sull'arma dei Misuraca?

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Utriusque Juris Doctor
Amministratore


Registrato: 20/01/07 15:09
Messaggi: 296
Residenza: Geracide

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 7:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Andando per ordine:

sulla scorta dei dati genealogici in mia conoscenza, l'Abate U.J.D. Paolo Nanni, prozio di Alfonso Nanni (in quanto germano del di lui nonno Giuseppe Nanni Sindico de' Nobili di Roccella nel corso del XVIII secolo), fu Canonico Decano della Cattedrale di Gerace nonchè Pro-Vicario capitolare nel 1730.

Per quanto riguarda la florense considerazione araldica, aderisco appieno all'acuta ipotesi di attribuzione dei bisanti all'arma della nobile Casa Misuraca (o Mesuraca), titolare del giuspatronato ecclesiastico intitolato al SS.mo Crocifisso nella Chiesa Matrice in Roccella, evidenziando altresì la mancanza a fini comparativi , allo stato delle mie conoscenze, di altri esempi di quello stesso stemma gentilizio.

_________________
U.J.D.

"A faticosa impresa assai per tempo" (F. Petrarca, Canzoniere, 119, 12)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail AIM
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 7:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
Ok, messere! Very Happy
A questo punto chiedo all'U.J.D. come si inserisce nell'ambito familiare Paolo? E' un altro fratello?

..in una bolla del 30 luglio 1742

Citazione:
....omissis..
Giuspatroni presentatori: ....omissis...., D. Fabio, barone D. Giuseppe e U.J.D. Paolo Nanni, decano della Cattedrale di Gerace.


E il nostro messere ha forse qualche indizio sull'arma dei Misuraca?



.... Rolling Eyes Rolling Eyes

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
orchidea



Registrato: 14/01/07 20:04
Messaggi: 44
Residenza: Ardore

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 7:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Leggo solo ora la discussione. Ricordo, ma non saprei dire quando (certo prima del riuso della costruzione bizantina) una lapide di un tal Nanni "buttata" nella Chiesa di S. Giovannello insieme ad altri marmi provenienti da S. Francesco
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 8:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
E il nostro messere ha forse qualche indizio sull'arma dei Misuraca?


4) Interno, absidiola sinistra. Nel pavimento, vicino alla scala che sale alla chiesa, lapide in pietra calcarea con iscrizione ed, in alto, scudo ovale in cartiglio, modellato a bassorilievo. Di Consalvo Mesuraca su legato del quondam frater Annibale, datato 1630. Blasone: partito da un filetto: nel 1° un'aquila, sormontata da una corona, ed accompagnata in punta da tre monti all'italiana affiancati; nel 2° un destrocherio vestito, uscente dal fianco sinistro dello scudo, ed impugnante una spada in sbarra.

...al momento.... Wink

....visto che devo fare tutto io Evil or Very Mad .......la fonte la citi tu Wink

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 8:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

orchidea ha scritto:
Leggo solo ora la discussione. Ricordo, ma non saprei dire quando (certo prima del riuso della costruzione bizantina) una lapide di un tal Nanni "buttata" nella Chiesa di S. Giovannello insieme ad altri marmi provenienti da S. Francesco


Penso si tratti della stessa lapide: nell'Odissea subìta da questi poveri marmi tombali, S. Giovannello è stata un'ulteriore tappa, l'ultima prima di tornare in S. Francesco dove giacciono ammassati nella cripta (e chissà se ci sono tutti o qualche pezzo si è perso per strada... Rolling Eyes )

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 8:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
da Fiore ha scritto:
E il nostro messere ha forse qualche indizio sull'arma dei Misuraca?


4) Interno, absidiola sinistra. Nel pavimento, vicino alla scala che sale alla chiesa, lapide in pietra calcarea con iscrizione ed, in alto, scudo ovale in cartiglio, modellato a bassorilievo. Di Consalvo Mesuraca su legato del quondam frater Annibale, datato 1630. Blasone: partito da un filetto: nel 1° un'aquila, sormontata da una corona, ed accompagnata in punta da tre monti all'italiana affiancati; nel 2° un destrocherio vestito, uscente dal fianco sinistro dello scudo, ed impugnante una spada in sbarra.

...al momento.... Wink

....visto che devo fare tutto io Evil or Very Mad .......la fonte la citi tu Wink


Laughing Laughing già...Pan perì symbolon..., p. 14, n°4!!

Ma è la stessa famiglia roccellese?

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Ven Gen 01, 2010 8:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
Ma è la stessa famiglia roccellese?



Laaaaaargooooo .......agli storici roccellesi Wink

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Lun Gen 04, 2010 9:02 am    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
messer giorgio ha scritto:
4) Interno, absidiola sinistra. Nel pavimento, vicino alla scala che sale alla chiesa, lapide in pietra calcarea con iscrizione ed, in alto, scudo ovale in cartiglio, modellato a bassorilievo. Di Consalvo Mesuraca su legato del quondam frater Annibale, datato 1630. Blasone: partito da un filetto: nel 1° un'aquila, sormontata da una corona, ed accompagnata in punta da tre monti all'italiana affiancati; nel 2° un destrocherio vestito, uscente dal fianco sinistro dello scudo, ed impugnante una spada in sbarra.

Laughing Laughing già...Pan perì symbolon..., p. 14, n°4!!
Ma è la stessa famiglia roccellese?

Beh, nell'attesa di sciogliere questo dubbio, c'è da osservare che la lapide con lo stemma inciso e il blasone qui trascritto concordano in due cose:
- danno entrambi uno stemma partito...
- ...che nel 1° reca un volatile...
Fosse questa Sad la componente Mesuraca di essi?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Lun Gen 04, 2010 12:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Phersu ha scritto:
da Fiore ha scritto:
messer giorgio ha scritto:
4) Interno, absidiola sinistra. Nel pavimento, vicino alla scala che sale alla chiesa, lapide in pietra calcarea con iscrizione ed, in alto, scudo ovale in cartiglio, modellato a bassorilievo. Di Consalvo Mesuraca su legato del quondam frater Annibale, datato 1630. Blasone: partito da un filetto: nel 1° un'aquila, sormontata da una corona, ed accompagnata in punta da tre monti all'italiana affiancati; nel 2° un destrocherio vestito, uscente dal fianco sinistro dello scudo, ed impugnante una spada in sbarra.

Laughing Laughing già...Pan perì symbolon..., p. 14, n°4!!
Ma è la stessa famiglia roccellese?

Beh, nell'attesa di sciogliere questo dubbio, c'è da osservare che la lapide con lo stemma inciso e il blasone qui trascritto concordano in due cose:
- danno entrambi uno stemma partito...
- ...che nel 1° reca un volatile...
Fosse questa Sad la componente Mesuraca di essi?



....e accostando due bisanti (00) e mettendo il terzo di sopra .......

.....abbiamo i monti all'italiana..... Shocked Rolling Eyes Embarassed

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Lun Gen 04, 2010 1:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

...beh, l'ipotesi è un po' allegro remota...

...ma sappiamo bene che in araldica Razz nulla è impossibile, per fortuna...

...anche se in certi casi sarebbe meglio dire aiwebs_028 purtroppo...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 3 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.277