Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Stemma Nanni Roccella
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Feb 24, 2018 12:03 am    Oggetto: Ads

Top
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Mer Dic 30, 2009 4:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Raccolgo l'invito del messere, ma purtroppo ora non ho sotto mano una foto dello stemma Nanni...
...che comunque conosco bene e non ha la banda scaccata... Wink

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Mer Dic 30, 2009 5:08 pm    Oggetto: Re: Un altro stemma prelatizio a Siderno Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
da Fiore ha scritto:


Qualcuno conosce questo stemma? Wink




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



....io punto su Salvatore Nanni da Roccella, Arciprete in quel di Siderno nel 1701 (fonte Oppedisano-Cronistoria della Diocesi di Gerace).

..invito la "Roccellese di S. Vittore" nonche Presidente del Circolo Le Calabrie a postare uno stemma Nanni Wink



....con il solito problema già visto con Falletti, Calauti, ecc., e cioè banda/sbarra in questa lapide vedo uno scaccato di due file ed inoltre, in basso, la stessa cometa (se di stella si tratta Rolling Eyes )


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 12:14 am    Oggetto: Rispondi citando

L'ipotesi è da prendere in considerazione. Anche se però non vedo bene la stella sulla lapide. Quali sono altri esemplari dello stemmario Nanni?

_________________
Scinuso
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 1:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Gli esemplari che conosco io sono conservati nel palazzo Nanni nel rione S. Antonio a Roccella e sono diversi 8mi sembra di ricordare una colomba o qualcosa del genere).

Viceversa questo della lapide mi sembra proprio quello della pianeta, seppur con la sbarra al posto della banda. La stella la vedo bene ed è una cometa, nel cantone destro c'è qualcosa che potrebbe essere l'ombra di sole.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 8:38 am    Oggetto: Re: Un altro stemma prelatizio a Siderno Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
...con il solito problema già visto con Falletti, Calauti, ecc., e cioè banda/sbarra

...eh sì, è la solita Rolling Eyes questione di specularità nella manifattura, sulle cui cause Confused potremmo romperci le meningi a lungo...

in questa lapide vedo uno scaccato di due file ed inoltre, in basso, la stessa cometa (se di stella si tratta Rolling Eyes )

Penso proprio che hai colto nel segno anche stavolta, Messere.

Lo stemma è conciato maluccio, ma il suo contenuto è abbastanza inequivocabile.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 8:40 am    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
Viceversa questo della lapide mi sembra proprio quello della pianeta, seppur con la sbarra al posto della banda.

Sì, concordo.

La stella la vedo bene ed è una cometa

...anche nella pianeta è Wink tale: la coda, piccola ma ben ondeggiante, ce l'ha in basso e quasi perfettamente verticale.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 10:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Per completezza d'informazione la foto è tratta dai Bollari dei Vescovi di Gerace di Von Lobstein.

....la lapide è di Fabio Nanni di Roccella Decano della Cattedrale di Gerace e riporta la data del 1723......
......si trova(va) nella chiesa di S. Francesco in Gerace Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

....abbiamo anche un Abb. Paulus Nanni U.J.D. Decanus Cathedralis Hieracen et Vicarius Capitolaris Sede Episcopale vacante Gennaio - Febbraio 1730

...ed il già citato Salvatore Nanni Arciprete in Siderno nel 1701

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 10:59 am    Oggetto: Rispondi citando

messer giorgio ha scritto:
......si trova(va) nella chiesa di S. Francesco in Gerace Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

...ma Cool guarda...
...una Twisted Evil vera novità...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 11:31 am    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
Gli esemplari che conosco io sono conservati nel palazzo Nanni nel rione S. Antonio a Roccella e sono diversi (mi sembra di ricordare una colomba o qualcosa del genere).



beh, almeno mi consola sapere che la mia memoria non sta facendo cilecca all'improvviso per...consunzione!! Sad



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Questa è la lapide di Alfonso Nanni "nobilis vir, omni generi virtutis prediti ingentem stipem....", come recita l'epigrafe sepolcrale, seppellito nella chiesa di S. Giuseppe a Roccella, con lapide eseguita a Napoli per le cure del cognato Nicola Sergio. La lapide è pubblicata in F. Racco-S. Scali, Guida a Roccella Jonica, Cosenza 1986, pp. 49-50.

Non ho foto, ma ricordo distintamente l'affresco sulla volta della stanza da pranzo del palazzo Nanni alla Marina, dipinto da Raffaele Ursini agli inizi del '900, recante al centro questo stemma con volatile.

...ancora una volta più stemmi per una stessa famiglia... Rolling Eyes

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 11:40 am    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
beh, almeno mi consola sapere che la mia memoria non sta facendo cilecca all'improvviso per...consunzione!! Sad

Laughing ...mica Lei è una lapide, Presidente!... Wink

...ancora una volta più stemmi per una stessa famiglia... Rolling Eyes

...sì, ma lasciami dire che questo della fotografia è una variante molto sui generis: quelle iniziali compendiate che, con la data, occupano da sole più di metà dello scudo sono un qualcosa di... no 613 comment...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 12:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Possiamo fare tutte le considerazioni che vogliamo, ma non possiamo ignorare questo stemma perchè è la lapide del capo della casa vissuto tra '700 e '800, è un documento ufficiale della famiglia, con tanto di titolature e annessi e connessi nell'iscrizione...

Cioè non siamo davanti ad una imitazione o qualcosa del genere...anche se la composizione lascia a desiderare dal punto di vista araldico..., ma ad un'emissione diretta della famiglia.

Ricordiamoci che siamo in un periodo particolare, subito dopo il ciclone francese, e anche che la lapide fu eseguita lontano da qui, a Napoli, come dice l'iscrizione.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 12:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
Possiamo fare tutte le considerazioni che vogliamo, ma non possiamo ignorare questo stemma

Questo è un assioma, infatti.
Le considerazioni sono tutte a corollario dell'utilità indiscussa dei nostri "documenti primari in forme araldiche".
Wink

perchè è la lapide del capo della casa vissuto tra '700 e '800, è un documento ufficiale della famiglia, con tanto di titolature e annessi e connessi nell'iscrizione...

Potrebbe anche trattarsi di un Cool manufatto di ben più umili contenuti: sempre un documento primario rimane! Razz

Cioè non siamo davanti ad una imitazione o qualcosa del genere...anche se la composizione lascia a desiderare dal punto di vista araldico...,

...beh, c'è di Embarassed meglio...

ma ad un'emissione diretta della famiglia.
Ricordiamoci che siamo in un periodo particolare, subito dopo il ciclone francese, e anche che la lapide fu eseguita lontano da qui, a Napoli, come dice l'iscrizione.

Il Còrso era fuori gioco da sette anni: un periodo più che sufficiente per dimenticarsi delle inclinazioni poco araldofile del filone di pensiero che gli era alla base.
Teniamo conto che già dal 1815 ritroviamo stemmi eseguiti con tutti i crismi formali anteriori al "ciclone".
E che anche durante il "ciclone" la forma araldica si trova rispettata più volte.
E infine che lo stesso sistema araldico inventato da Napoleone era restio a porre monogrammi e date nelle composizioni araldiche.
-------------
Per farla breve, e per tornare all'ultima immagine: lo stemma Nanni "vero", quindi, può essere definito un partito: nel 1° un volatile sorante, sostenuto dalla punta e con la testa rivolta; nel 2° tre bisanti?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 12:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Phersu ha scritto:


-------------
Per farla breve, e per tornare all'ultima immagine: lo stemma Nanni "vero", quindi, può essere definito un partito: nel 1° un volatile sorante, sostenuto dalla punta e con la testa rivolta; nel 2° tre bisanti?


A questo punto non saprei quale sia lo stemma Nanni "vero"...

Di solito sono incline a considerare "vero" quello più antico, perchè nel tempo possono avvenire circostanze che fanno variare l'arma originale; c'è da tenere presente che abbiamo qui, come più antico, un esemplare (dell'abate Fabio Nanni) che è di un ecclesiastico, dunque probabilmente soggetto a varianti rispetto a quello familiare.

Boh?

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 12:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

da Fiore ha scritto:
Possiamo fare tutte le considerazioni che vogliamo, ma non possiamo ignorare questo stemma perchè è la lapide del capo della casa vissuto tra '700 e '800, è un documento ufficiale della famiglia, con tanto di titolature e annessi e connessi nell'iscrizione...


Se per capo della casa (vissuto tra '700 e '800) intendi il capostipite è evidente che saranno state due famiglie diverse Rolling Eyes

....la data del 1822 è ben lontana dal 1723 della tomba di Fabio Nanni, un secolo... Shocked

....ma ancor più lontano nel tempo è Salvatore Nannni che se nel 1701 era Arciprete in Siderno dovrebbe, per forza della natura, essere nato nel 16..

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
da Fiore
Amministratore


Registrato: 13/01/07 00:48
Messaggi: 1681
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2009 12:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Forse non mi sono spiegata bene:
con il fatto che Alfonso era il capo della casa, intendevo dire che fosse il primogenito ed esponente principale del suo tempo (non il capostipite, che è un'altra cosa), non intendevo dire che lo fosse, ovviamente, al tempo dei suoi predecessori... Rolling Eyes

Dicendo questo, rispondevo a Phersu che rilevava come quella fosse una composizione araldica o variante sui generis dello stemma vero.

Mi spiego meglio: l'esponente principale della casa, non usa una variante, ma Lo stemma dalla casa, che in quel momento era quello, evidentemente.

Dobbiamo capire perchè e per come un secolo dopo, la famiglia principale (non un ramo, perchè ambedue i personaggi, Fabio e Alfonso sono del ramo principale, come spiega Filippo Racco a p. 50 della sua Guida) usi due stemmi diversi.

_________________
Marilisa Morrone
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 5.23