Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Simbolo dei ducati

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Età Moderna (II Periodo postunitario 1443-1806)
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Feb 24, 2018 1:51 pm    Oggetto: Ads

Top
Abate Correale



Registrato: 21/01/07 21:09
Messaggi: 532
Residenza: Urbs ac Hieracensis dioecesis

MessaggioInviato: Dom Feb 21, 2010 12:52 pm    Oggetto: Simbolo dei ducati Rispondi citando

Ogni moneta ha un suo simbolo, un modo di abbreviare il suo nome: ci ricordiamo di qualche anno fa il simbolo ₤ che stava per Lira, mentre oggi $ sta per Dollaro e € per Euro.

Tornando indietro nel tempo qual'era il simbolo di valuta del Ducato?

In un documento catastale mi sembra indicato il simbolo э che si ripete in continuo. Ho anche pensato a uno scarabocchio ma si ripete sempre davanti alla rendita in ducati e sempre allo stesso modo. Troppo per essere una coincidenza...

_________________
Ex abundantia enim cordis os loquitur (Mt 12,35)


L'ultima modifica di Abate Correale il Dom Feb 21, 2010 1:01 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Dom Feb 21, 2010 1:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che io mi ricordi Ducato si abbrevia con D, semplicemente ( duemila ducati: D. 2000 ). Quello che trovi non potrebbe essere qualcosa come +, il simbolo in algebra di "più o meno"? Rolling Eyes

_________________
Scinuso
Top
Profilo Invia messaggio privato
Abate Correale



Registrato: 21/01/07 21:09
Messaggi: 532
Residenza: Urbs ac Hieracensis dioecesis

MessaggioInviato: Dom Feb 21, 2010 1:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Escludo si possa trattare del simbolo +/_

Questo sembra proprio un simbolo di valuta atto a stimare la rendita prima di trasformare in once.

Inserisco una pagina del'onciario in cui ho cerchiato di rosso il simbolo:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Ex abundantia enim cordis os loquitur (Mt 12,35)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2010 10:18 am    Oggetto: Rispondi citando

Che io sappia, l'adozione di simboli abbreviativi a indicare l'unità monetaria dovrebbe essere cosa abbastanza recente.

E talora essi derivano da impronte particolari coniate sulle facce delle monete stesse: ad esempio, il simbolo del dollaro deriva dalla nota impresa del PLUS ULTRA di Carlo V, costituita dalle due colonne di Gibilterra affiancate.
Inframmezzate da due globi terrestri ad indicare il Vecchio e il Nuovo Mondo, esse vennero incise su una sua moneta d'argento che ebbe grande circolazione (derivata, mi pare, dal tallero che per corruzione diede nome al dollaro).
I due globi, nelle abbreviazioni scrittorie, vennero sovrapposti l'un l'altro ricavandone una specie di S.
Sempre nella scrittura, le due colonne vennero quasi appiccicate fra loro, e sovrapposte al tutto.

Ne derivò un $ (il segno da tastiera manca di una delle due ex colonne).

Ritengo probabile che nel tuo manoscritto si siano utilizzate invece le normali abbreviazioni della scrittura corrente.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Licofoli
Amministratore


Registrato: 30/11/06 21:31
Messaggi: 746
Residenza: Gioiosa Jonica

MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2010 10:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Premetto che quanto sto per scrivere è esclusivamente frutto di deduzioni, non essendo al corrente di alcuna norma codificata o di alcun simbolo ufficiale per abbreviare il ducato.

In effetti, però, in decine e decine di documenti si ritrova quella strana forma grafica il cui scopo è di certo quello di abbreviare il termine ducato. Dunque più che di simbolo parlerei di abbreviazione, che all'epoca esistendo per qualsiasi parola, ovviamente, esisteva anche per il ducato.

Nel riprendere l'esempio postato dall'Abate Correale, ho voluto cerchiare in blu le stesse abbreviazioni quando precedono il risultato di somme o moltiplicazioni successive rispetto a quelle cerchiate in rosso dall'abate. Il tutto per evidenziare come, sebbene più voluminoso, il segno abbreviativo sia di fatto identico a quello indicato dal nostro ecclesiastico.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Saluti

L.

_________________
Ex montibvs lvx!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Abate Correale



Registrato: 21/01/07 21:09
Messaggi: 532
Residenza: Urbs ac Hieracensis dioecesis

MessaggioInviato: Mar Feb 23, 2010 4:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Licofoli ha scritto:
[..]Nel riprendere l'esempio postato dall'Abate Correale, ho voluto cerchiare in blu le stesse abbreviazioni quando precedono il risultato di somme o moltiplicazioni successive rispetto a quelle cerchiate in rosso dall'abate. Il tutto per evidenziare come, sebbene più voluminoso, il segno abbreviativo sia di fatto identico a quello indicato dal nostro ecclesiastico.[..]


Parto dalle ultime tue righe: effettivamente anche io la prima cosa che ho pensato è che i due segni (quello che io ho cerchiato di rosso e quello che tu hai cerchiato di blu) siano identici.

Poi però guardandoli meglio ho notato che non differenziano solo in dimensioni ma proprio per come sono tracciati. Il segno che ho evidenziato io (chiamiamolo segno piccolo) è tracciato in tre momenti distinti. Quello che hai evidenziato tu (chiamiamolo segno grande) in un unico momento. Ho fatto un breve schema per evidenziare i 3 momenti in cui viene tracciato il segno piccolo e il modo in cui viene tracciato il segno grande.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Questa differenza si inquadra in un altro aspetto importante: il segno piccolo indica sempre i ducati mentre il segno grande indica sempre le once. Altre considerazioni:

1) Prima dei ducati viene sempre tracciato il segno piccolo e mai il segno grande o altro segno

2) Prima delle once viene sempre tracciato il segno grande e mai il segno piccolo altro segno

Per tale motivo tradurrei il segno piccolo con "Ducati" e il segno grande con "sono once".

Licofoli ha scritto:
In effetti, però, in decine e decine di documenti si ritrova quella strana forma grafica il cui scopo è di certo quello di abbreviare il termine ducato.


Sono felice di sapere che tale simbolo si trova anche in altri documenti. Ero infatti portato a pensare che si trattasse di una caratteristica di quel dato paese o quel dato documento.

Licofoli ha scritto:
Dunque più che di simbolo parlerei di abbreviazione, che all'epoca esistendo per qualsiasi parola, ovviamente, esisteva anche per il ducato.


Effettivamente potrebbe sembrare anche una D stilizzata di cui si disegna prima la pancia con J e poi due righette a chiudere.

Un'altra cosa che mi lascia perplesso è il fatto che in alcuni punti compare proprio una D davanti al nostro segno piccolo (il caso dei primi 3 beni nella pagina che ho scanzionato)...

_________________
Ex abundantia enim cordis os loquitur (Mt 12,35)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Età Moderna (II Periodo postunitario 1443-1806) Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.356