Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Piccola edicola affrescata.

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Feb 21, 2018 2:58 pm    Oggetto: Ads

Top
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Dom Nov 09, 2008 9:53 pm    Oggetto: Piccola edicola affrescata. Rispondi citando

Oltre alle grandi opere d'arte, i nostri centri ci offrono piccoli e sconosciuti tesori come questo piccolo affresco che si trova in una picccola edicola in Gerace.
Purtroppo Crying or Very sad questo piccolo gioiello è destinato a scomparire a causa delle Twisted Evil intemperie e alla nostra Twisted Evil scarsa attenzione (basterebbe Shocked un pezzo di vetro per ripararlo).

Si vedono già seri danni, ma ancora è leggibile.
Quali notizie possiamo trarre dal dipinto? E' recente? Rappresenta?



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.





Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Grazie per i Vostri contributi.

Cordialmente, Messer Wink Giorgio.

_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonimo



Registrato: 22/05/07 15:57
Messaggi: 169

MessaggioInviato: Lun Nov 10, 2008 9:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Data la mia impreparazione nella storia dell'arte, non ho nulla da dire quanto all'epoca del dipinto.
Quanto al soggetto, mi sembra chiaramente trattarsi della Madona del Rosario, visto lo scapolare impugnato dal Bambinello e indossato dalle anime purganti.

_________________
Questo utente ha deliberatamente cancellato il proprio account, le proprie generalità e non è più attivo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Nov 10, 2008 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

A prima vista sembra piuttosto tarda, metà secolo scorso. L'arco dell'edicola forse più antico, anche ottocentesco.

_________________
Scinuso
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonimo



Registrato: 22/05/07 15:57
Messaggi: 169

MessaggioInviato: Lun Nov 10, 2008 1:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Kaulon ha scritto:
Data la mia impreparazione nella storia dell'arte, non ho nulla da dire quanto all'epoca del dipinto.
Quanto al soggetto, mi sembra chiaramente trattarsi della Madona del Rosario, visto lo scapolare impugnato dal Bambinello e indossato dalle anime purganti.


OPS!... naturalmente intendevo dire Madonna del Carmine!

_________________
Questo utente ha deliberatamente cancellato il proprio account, le proprie generalità e non è più attivo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Lun Nov 10, 2008 4:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Forse, più che uno scapolare, i due Sacri Soggetti sembrano impugnare per i manici una coppia di "sacchetti" quadrati, dello stesso genere di quelli che (ma in numero di uno) ogni anima purgante reca al collo.

Ma cosa siano questi "sacchetti", onestamente, non saprei dirlo: simboli della quantità di pena da espiare?

Credo occorra l'intervento di un esperto in Sacre Scritture.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ioannes



Registrato: 30/08/08 12:13
Messaggi: 49
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Nov 10, 2008 8:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lo scapolare in senso originario è una parte dell'abito monastico, fin dall'antichità usato da molti ordini religiosi. Si tratta - come è noto - di due lunghe strisce di stoffa indossate sopra la tonaca e pendenti sulle scapole. Lo scapolare può essere portato, in altra versione, anche dai fedeli laici come segno della loro affiliazione a un ordine religioso. E' costituito da quei rettangolini in cui tu, caro Phersu, intravedi come dei sacchetti. Sì, l'aspetto è decisamente quello di due sacchetti. Questi rettangolini sono uniti da due fettucce e si portano pendenti sul collo.
Lo scapolare che vediamo è evidentemente quello della Madonna del Carmelo.

Qui è certo necessario un riferimento alla Sacra Scrittura. L'ordine carmelitano si ispira infatti niente di meno che al Profeta Elia: siamo quindi oltre 900 anni prima di Cristo. Elia viene presentato dalle pagine dell'Antico Testamento non solo come un profeta ma anche come un eremita, che si ritira alla presenza di Dio, sul monte Oreb (1Re 19,1-18 ), il monte dove Mosè aveva parlato con il Signore. Non a caso nei vangeli egli appare, insieme a Mosè, in colloquio con Cristo durante l'evento della Trasfigurazione (Mt 17,1-13 e paralleli). Ora, su un altro monte, il Carmelo, Elia aveva mostrato la potenza dell'unico vero Dio (1Re 18,20-40) sconfiggendo i profeti di Baal e Astarte. E anche Eliseo, appena succeduto a Elia nel ministero profetico dopo che questi fu rapito in cielo da un carro infuocato, tornò al Carmelo prima di dirigersi in samaria (2Re 2,25).
Oltre che come luogo legato alle vicende del grande profeta Elia, il Carmelo è noto alla Bibbia anche per la sua bellezza: scarsamente abitata, la regione del Carmelo, era caratterizzata da una ricca vegetazione. La folta vegetazione del Carmelo è il presupposto per comprendere testi come Am 1,2; Mic 7,14; Na 1,4.

Sui luoghi santificati dal Profeta si stabilirono comunità monastiche da tempi antichissimi. Documenti medievali testimoniano la fondazione da parte di San Bertoldo (XII sec.) sopra le vestigia di antichi templi.

La devozione dello Scapolare nacque il 16 luglio 1251 quando la Madonna apparve a San Simone Stock, sesto padre generalizio dei Carmelitani come risposta alle sue suppliche di assistenza in un momento di grave difficoltà per l’Ordine. Secondo quanto riportato in un santorale carmelitano del XIV secolo, mentre egli ripeteva la preghiera del "Flos Carmeli" (Fior del Carmelo, vita fiorente, splendore del cielo, Vergine e Madre singolare, Madre mite, ignara d’uomo, ai carmeliti dona un privilegio, stella del mare) la Vergine gli apparve tra una moltitudine di angeli, mostrandogli lo Scapolare, e dicendogli: “Prendi, diletto figlio, questo abito del tuo Ordine. Questo è il segno della mia protezione su di te e su tutti quelli che lo porteranno. Questo è il privilegio che Io concedo : chiunque morirà rivestito di questo Santo Abito, non soffrirà le pene del fuoco eterno; questo è un pegno di protezione, una difesa contro tutti i pericoli”.

Si capisce bene allora il senso della tradizionale raffigurazione delle anime strappate dalle fiamme dell'eterna perdizione grazie a questo segno di devozione.

_________________
LUX IN TENEBRIS LUCET
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Mer Nov 12, 2008 1:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissimo amico mio, grazie per le puntuali precisazioni su quest'"oggetto misterioso", e ancor più per il chiarimento sul suo significato nel contesto affrescato di quest'edicola: ero certo che "occorressi tu" Wink per dipanare la matassa!

É sempre piacevolmente mirabolante notare quante informazioni si nascondono dietro immagini all'apparenza semplici e banali.

E spesso per mezzo di dettagli su cui di solito non ci si sofferma.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ioannes



Registrato: 30/08/08 12:13
Messaggi: 49
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Sab Nov 15, 2008 10:19 am    Oggetto: Rispondi citando

E' vero! dietro un piccolo particolare il più delle volte si nasconde un universo intero.
Grazie a te, carissimo! Wink

_________________
LUX IN TENEBRIS LUCET
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 3:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissimi,
grazie alla ricchezza iconografica offerta dalle chiese della Capitale della Cristianità, ecco una nitida immagine degli scapolari assieme a quella della loro celeste Dispensatrice.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Roma, chiesa del Carmine (che si affaccia nella piazzetta al termine dell'omonima via); facciata, affresco monocromo nella lunetta dell'ingresso

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archeologia e Arte post-medievale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 4.024