Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Comune di Camini:vi era un convento?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia Moderna
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Gen 18, 2018 6:00 am    Oggetto: Ads

Top
Camini



Registrato: 02/07/11 07:47
Messaggi: 45

MessaggioInviato: Dom Lug 03, 2011 1:53 pm    Oggetto: Comune di Camini:vi era un convento? Rispondi citando

Una tradizione popolare sostiene che a Camini vi fosse anticamente un convento presso la Chiesa di Santa Caterina. Quest’ultima non esiste più, l’edificio fu demolito – non so quando – e vi è rimasta soltanto la torre con l’orologio. Già nel bilancio comunale del 1872 vi era una voce di spesa di 37 lire annue per il “regolatore dell’orologio”. Può darsi che tale convento fu soppresso a seguito del decreto del 4 giugno 1784 che istituiva la “Cassa Sacra” oppure ancora soppresso a seguito della legge 7 agosto 1809 voluta dai napoleonidi che abolirono appunto numerosi monasteri e conventi. Spero qualcuno del forum possa avere maggiori informazioni e documenti a proposito e soprattutto consigli per sapere come e dove cercare informazioni a riguardo.

_________________
Camini
Top
Profilo Invia messaggio privato
timoniere



Registrato: 24/07/09 08:53
Messaggi: 65
Residenza: Stignano

MessaggioInviato: Mar Ago 02, 2011 10:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel piccolo casale di Camini non c'è mai stato alcun convento.
L'unica realtà rilevata è stata quella certosina con i monaci grangeri della grangia di San Leonte nella nota località in agro di Camini.

Wink

_________________
Fulco di Calabria
Top
Profilo Invia messaggio privato
messer giorgio



Registrato: 09/03/08 23:57
Messaggi: 1330
Residenza: Gerace - Locri

MessaggioInviato: Mar Ago 02, 2011 11:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

MONASTERO DI S. NICOLA IL COMPASSIONEVOLE

Conosciamo l'esistenza di questo monastero grazie ad un documento del 1222 nel quale il Vescovo di Squillace, Nicola, stabilisce l'arbitrarietà del titolo di igumeno rivendicato da Nettario, economo di S. Nicola il compassionevole, e riconosce la dipendenza della medesima comunità dal convento di S. Giovanni Theristìs. Si tratta di una testimonianza molto importante perchè attraverso le deposizioni dei monaci possiamo ricavare i nomi degli economi di S. Nicola il Compassionevole. Sono ricordati: Isichios Parillas e Ilarion in carica fra il 1154 ed il 1166, Nymphon e Kassianos fra il 1166 ed il 1189, Ioannikios Militanos dopo il 1189 e Nettario nel 1222. A questa lista vi è da aggiungere anche lo ieromonaco Bartolomeo menzionato in un atto del 1245. Da questa analisi emerge che il monastero esisteva già alla metà del XII secolo e che era metochio di S. Giovanni Theristis. Risulta importante poi per l'identificazione del luogo la dichiarazione rilasciata da Michail Mineris, uno dei testimoni, nella quale sostiene di aver conosciuto la situazione del monastero mentre era "praktor". E' un elemento molto importante perchè ci permette di ubicare il cenobio nelle vicinanze di Camini. Infatti esiste ancora oggi, poco distante dall'abitato, una chiesa dedicata a S. Nicola e anche la zona circostante porta il significativo nome di questo santo. Dell'edificio sacro, che sembra risalire al XVII sec. ed è formato da un'unica aula, rimangono soltanto tre alzati cioè la zona absidale con due finestre in alto, una a destra e l'altra a sinistra, e i due lati della navata, essendo andati completamente perduti la copertura, le due cappelle laterali e buona parte della facciata. Inoltre si possono notare nel catino absidale i resti dell'altare maggiore e di una fossa per sepolture comuni. L'arco trionfale sembrerebbe testimoniare un successivo allargamento della chiesa, avvenuto fra il XVII ed il XVIII secolo. Non vi sono tracce del monastero.

da

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Cordialmente, Messer rk01_acavallo Giorgio.

Chi riconosce il valor altrui, accresce il proprio. (V. Zangara)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia Moderna Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 3.101