Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I laureati del 1600 e 1700 a Siderno
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia Moderna
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Gen 18, 2018 5:58 am    Oggetto: Ads

Top
carnelevario



Registrato: 19/01/07 22:53
Messaggi: 371
Residenza: Vicenza

MessaggioInviato: Sab Dic 29, 2007 9:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il titolo di Dottore Fisico indicava un medico dedito all’arte medica ma accompagnata alla ricerca scientifica: “Dottore” perché si riteneva che la Medicina fosse stata un particolare tipo di Filosofia, “Fisico” perché essa era ritenuta allo stesso tempo un particolare tipo di Fisica sperimentale applicata al corpo umano. Il medico, quindi, spiegava le cause delle malattie esaminandole alla luce della ragione e dell’esperienza. Per questo il corso degli studi per raggiungere la laurea in medicina era complesso e, considerando il novero degli anni necessari, era anche impegnativo dal lato economico, accessibile quindi ai giovani appartenenti a famiglie con un patrimonio ben consolidato. Filippo Serrao descrive in dettaglio il cursus studiorum per diventare medico presso la scuola di Medicina di Salerno; ne riportiamo un passo perché la sua lettura consente di capire meglio l’ambiente sociale in cui si muovevano i nostri avi:

Per l’immatricolazione ai corsi da seguirsi per conseguire il titolo di «doctor fisico» era fatto obbligo di allegare alla supplica che si rivolgeva all’almo collegio le fedi di nascita e di battesimo, un certificato attestante l’aver compiuto il corso della grammatica e un altro attestante l’aver compiuto lo studio della logica. Su questi dati i maestri della scuola, collegialmente riuniti, decidevano l’ammissione e il priore la disponeva. Si studiavano, quindi, per quattro anni le discipline filosofiche e poi si seguivano per tre anni i corsi di medicina. Alla fine il laureando si presentava al priore e lo pregava di assegnargli i quesiti che doveva svolgere alla presenza dell’intero collegio per laurearsi. A chi aspirava alla laurea in «utraque scientia», cioè in filosofia e medicina, venivano dati quattro quesiti; chi, invece, voleva addottorarsi soltanto in una di queste due discipline, ne riceveva soltanto due. […] L’abilitazione all’esercizio della professione era devoluta direttamente al re ed era assolutamente indipendente dall’università .

La documentazione di laurea è costituita generalmente dai documenti personali dei candidati: l’immatricolazione al Collegio, ottenuta tramite la fede del Cappellano Maggiore; le fedi di battesimo e di matrimonio dei genitori; l’atto riportante gli argomenti da discutere in seduta di laurea; testimonianze dell’assiduità allo Studio e attestato dell’ammissione all’almo Collegio dei Dottori. La documentazione si articola in diverse serie: le “informationes de studio” e gli “atti dei dottori”, attestazioni relative agli studi compiuti dall’aspirante, rilasciate dal Cappellano Maggiore e da testimoni e accompagnate dalla domanda presentata dall’aspirante affinché il Collegio provvedesse a richiedere le informazioni; gli “atti di ammissione”, certificazioni dello stato anagrafico; gli “atti di exequatur”, concessi a coloro che chiedevano di far valere nel Regno titoli acquisiti presso un altro Studio; i registri dei “giuramenti dei dottori”, riportanti la data del giuramento prestato; i “registri dei privilegi”, in cui era annotata la data del rilascio del privilegio relativo al dottorato .

_________________
Cordialità
Alberto Mario Carnevale
-----------------
SINE THESEO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mizar



Registrato: 02/07/11 10:47
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Sab Ago 13, 2011 6:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho ritrovato questa vecchia discussione. La cosa mi interessa molto perché ho sempre voluto verificare se alcuni dei miei antenati si fossero laureati a Napoli. Mi è sembrato di capire da un commento che su internet dovrebbe esistere un archivio. Potreste linkarmelo? In caso contrario potreste dirmi il titolo per intero del libro di Mimmo Romeo
Top
Profilo Invia messaggio privato
carnelevario



Registrato: 19/01/07 22:53
Messaggi: 371
Residenza: Vicenza

MessaggioInviato: Sab Ago 13, 2011 8:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mizar ha scritto:
Ho ritrovato questa vecchia discussione. La cosa mi interessa molto perché ho sempre voluto verificare se alcuni dei miei antenati si fossero laureati a Napoli. Mi è sembrato di capire da un commento che su internet dovrebbe esistere un archivio. Potreste linkarmelo? In caso contrario potreste dirmi il titolo per intero del libro di Mimmo Romeo

Ecco il link richiesto

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Per effettuare una ricerca per nominativo o per località si deve cliccare su <ricerca multiarchivio> e nella successiva finestra di dialogo inserire i dati.

_________________
Cordialità
Alberto Mario Carnevale
-----------------
SINE THESEO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mizar



Registrato: 02/07/11 10:47
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Dom Ago 14, 2011 2:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie. Le sue indicazioni mi sono state molto utili
Top
Profilo Invia messaggio privato
Camini



Registrato: 02/07/11 07:47
Messaggi: 45

MessaggioInviato: Mer Ago 24, 2011 12:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Cari amici!

Qualcuno ha qualche lista dei Laureati del Comune o Casale di Camini?

_________________
Camini
Top
Profilo Invia messaggio privato
carnelevario



Registrato: 19/01/07 22:53
Messaggi: 371
Residenza: Vicenza

MessaggioInviato: Mer Ago 24, 2011 12:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Camini ha scritto:
Cari amici!

Qualcuno ha qualche lista dei Laureati del Comune o Casale di Camini?

Inserendo la parola "Camini" nel motore di ricerca del link da me sopra riportato, risulta solo un dottore nato a Camini, Niceforo Bruno, laureato presso la facoltà di Medicina nel 1769

_________________
Cordialità
Alberto Mario Carnevale
-----------------
SINE THESEO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Camini



Registrato: 02/07/11 07:47
Messaggi: 45

MessaggioInviato: Mer Ago 24, 2011 7:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gent.mo Carnelevario...

Lei è sempre così gentile e soprattutto ha sempre una risposta a tutto! Complimenti!Quindi il mio paese, Camini, tra il 1600-1700 ebbe solo un Laureato?Può dirmi cosa e come devo fare per avere il documento a proposito?E se volessi scoprire altro?Mi faccia gentilmente sapere, grazie mille!

_________________
Camini
Top
Profilo Invia messaggio privato
carnelevario



Registrato: 19/01/07 22:53
Messaggi: 371
Residenza: Vicenza

MessaggioInviato: Mer Ago 24, 2011 8:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Camini ha scritto:
Gent.mo Carnelevario...

Lei è sempre così gentile e soprattutto ha sempre una risposta a tutto! Complimenti!Quindi il mio paese, Camini, tra il 1600-1700 ebbe solo un Laureato?Può dirmi cosa e come devo fare per avere il documento a proposito?E se volessi scoprire altro?Mi faccia gentilmente sapere, grazie mille!

Gentilissimo Camini, dare il massimo dell'aiuto a chi ne ha bisogno è fra gli scopi del forum. Altrimenti a cosa servirebbe l'esserne iscritti?

Il fatto che negli inventari informatizzati del Collegio dei Dottori dell'AS di Napoli si trovi solo un riscontro per i laureati di Camini non vuol dire assolutamente che non ce ne fossero stati degli altri, ma semplicemente che in quel tipo di inventario ne risulta solo uno.
Per richiedere il documento, deve mandare una mail all'ASNa indicando i riferimenti d'archivio riportati nella scheda che le comparirà quando avrà inserito i dati della ricerca (parola chiave: camini)

_________________
Cordialità
Alberto Mario Carnevale
-----------------
SINE THESEO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia Moderna Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 5.054