Indice del forum Studi Calabresi
Forum del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie"
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Bovalino e il "prezioso" stemma Pescara
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 22, 2018 1:23 pm    Oggetto: Ads

Top
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Mer Ott 07, 2009 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scinuso ha scritto:
Avverto inoltre che l'incisione riporta dei tratteggi, ma non uniformemente: cosa che mi fa escludere che siano blasonicamente significativi...

Infatti, caro Scinuso.

Diciamo che, in generale, gli stemmi nell'oreficeria non sempre riportano i "tratteggi", ossia i segni araldici convenzionali con cui si rende la presenza dei colori, quando il colore non c'è: si tratta di un lavoro in più (con tempi e costi conseguenti), che aumenta il rischio di errori sul manufatto finale, e che necessita di attrezzature adeguate (i segni convenzionali è bene che siano sottili e fitti, cosa che su superfici ridotte è complicata da ottenere).

Non solo.

Qui siamo nel 1629; e, proprio in quegli anni, venivano edite le opere che sancivano la scelta degli standard grafici i quali, da allora in poi, avrebbero governato in tutto il mondo araldico l'uso dei detti segni araldici convenzionali.
Fino ad allora vigevano in contemporanea più sistemi differenti, e (come puoi immaginare) la confusione in materia Sad regnava sovrana.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Scinuso



Registrato: 16/01/07 21:42
Messaggi: 1185
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio Ott 08, 2009 2:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se non sbaglio il sistema attualmente in voga si deve al seicentista italiano Silvestro di Pietrasanta. Dico bene?

_________________
Scinuso
Top
Profilo Invia messaggio privato
Phersu



Registrato: 20/02/08 13:17
Messaggi: 1806
Residenza: Etruria meridionale

MessaggioInviato: Gio Ott 08, 2009 2:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sì, dici bene.

Il sistema di tratteggi oggi in uso universale esisteva però già da prima che, intorno al 1630, il Pietrasanta e un altro araldista straniero lo identificassero pubblicamente come il migliore fra tutti.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


un simbolo è qualcosa in più
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

della somma delle sue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato
trentacapilli



Registrato: 24/02/14 10:38
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Mer Nov 15, 2017 11:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Il 3° é Del Negro casata feudale di origine genovese.

_________________
trentacapilli
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze documentarie della storia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.107